Home / Internazionale / «Basta aggressioni imperialiste». La FMGD condanna l’attacco USA
wfdy-trump

«Basta aggressioni imperialiste». La FMGD condanna l’attacco USA

Comunicato della Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (FMGD-WFDY). 

L’imperialismo ha sempre utilizzato tutti gli strumenti a sua disposizione, sia politici che militari, per cercare di controllare le diverse regioni del pianeta, anche se questo significa provocare il caos o la morte. La violazione dei diritti umani o del diritto internazionale non ha mai impedito la soddisfazione dei suoi interessi.

Le nuove aggressioni degli Stati Uniti contro l’Iran possono essere comprese solo in questo contesto. Queste aggressioni vogliono solo garantire agli Stati Uniti il controllo della regione mediorientale.

L’aggressione degli Stati Uniti alla regione può essere ipotizzata solo come un tentativo di infliggere potere. La guerra dovrebbe essere evitata in Iraq e nella regione, poiché i civili, specialmente quelli che cercano giustizia sociale, saranno vittime di queste guerre. Le decisioni di guerra non possono essere prese a nome dei civili e di un’intera nazione.

La serie di turbolenze politiche che si stanno verificando di recente preannuncia chiaramente e mira a trasformare l’Iraq in un luogo di guerra dove le parti in conflitto risolvono i loro problemi attraverso lo spargimento di sangue del popolo iracheno.

Tutti i partiti nazionali della regione sono esortati a rimanere uniti per sostenere la regione ed evitare di sacrificare la vita dei popoli e di trasformare un intero paese in un campo di battaglia dove le parti opposte si vendicano attraverso la guerra.

Nelle attuali circostanze, sottolineiamo che il WFDY sostiene il popolo iracheno nell’importanza di essere unito contro le interferenze straniere e contro chiunque cerchi di infiammare le lotte nella regione.

La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica condanna l’attacco dei droni americani all’aeroporto internazionale di Baghdad. Questi attacchi potrebbero portare a un’escalation di tensione in Medio Oriente, un’escalation che senza dubbio colpirà in particolare i lavoratori e la popolazione della regione.

Di fronte a queste aggressioni e alla minaccia di un loro aumento, la Federazione Mondiale della Gioventù Democratica rilascia la seguente dichiarazione.

➡️ Il WFDY ribadisce il suo impegno per una pace duratura. Pertanto, chiediamo la fine degli interventi imperialisti in Medio Oriente e chiediamo la pace sia nella regione che nel resto del mondo.

➡️ Il WFDY sottolinea il suo impegno e la sua solidarietà con il popolo iraniano che, lo scorso novembre 2019, ha portato avanti grandi mobilitazioni per la pace, la sovranità, i diritti umani e democratici e la giustizia sociale. Il WFDY condanna fermamente la repressione e l’uso delle forze armate del governo iraniano contro il popolo.

➡️ Il WFDY sostiene che il futuro dell’Iran e del suo sistema politico è una questione che deve essere determinata dal popolo iraniano e solo da esso, e quindi rifiuta l’intervento straniero in Iran con qualsiasi pretesto.

➡️ A causa della minaccia che l’Iraq possa diventare il campo di battaglia tra gli Stati Uniti e l’Iran, il WFDY vuole trasmettere un saluto fraterno al popolo iracheno ed esige la pace nel Paese. Il WFDY vuole salutare nuovamente le mobilitazioni che il popolo iracheno sta portando avanti negli ultimi mesi per una vita dignitosa, e di fronte al quale sta subendo la brutale repressione del suo governo, la morte di oltre 500 manifestanti, migliaia di feriti e innumerevoli arresti.

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

fioramonti-dimettiti

Perché il ministro Fioramonti si è dimesso?

L’annuncio delle dimissioni del ministro dell’istruzione, Lorenzo Fioramonti, ha suscitato un curioso dibattito tra le …