Home / Internazionale / Festival in Russia, la dichiarazione della WFDY: «non c’è spazio per le forze reazionarie, fasciste e sioniste»
wfys-russia

Festival in Russia, la dichiarazione della WFDY: «non c’è spazio per le forze reazionarie, fasciste e sioniste»

Traduciamo e pubblichiamo un comunicato della Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (WFDY), il principale organizzatore del Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti (WFYS), la cui XIX edizione si terrà a Sochi, in Russia, dal 14 al 22 ottobre di questo anno.

—–

La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (WFDY), il principale organizzatore di ogni Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti incluso l’imminente 19esimo Festival, dichiara di star impegnando tutte le proprie forze per raggiungere il successo del Festival. Considerando l’origine storica del Festival, l’obiettivo è unire la gioventù nell’ambito di un compito comune: la lotta anti-imperialista per la pace, solidarietà e amicizia tra i popoli. In un mondo in cui l’imperialismo sembra essere inevitabile, il nostro compito è mostrare l’alternativa della lotta, una lotta che riflette la storia della Federazione Mondiale e le ragioni che ne determinarono la nascita.

La chiamata della WFDY al prossimo Festival è portata avanti da ogni membro della Federazione ed è rivolta ai settori militanti e progressisti della gioventù. In questo evento internazionale non c’è spazio per le forze reazionarie, fasciste e sioniste. La pace nel mondo non può essere stabilita in nessun modo con il dialogo e la cooperazione con queste forze, ma al contrario può essere raggiunta solamente attraverso l’azione comune di quelle gioventù che condividono veramente le idee del Festival.

 Sulla base di ciò, il Quartier Generale della WFDY supportato dal Comitato Organizzatore Internazionale (IOC) del 19esimo Festival risponde ad alcune preoccupazioni espresse recentemente riguardo la partecipazione di partiti di destra e movimenti sionisti provenienti da Israele al prossimo Festival. La WFDY e l’IOC rifiutano queste partecipazioni non solo sulla base delle loro idee contrarie a quelle del Festival, ma anche per il fatto che vi è già un Comitato Preparatore Nazionale (NPC) creato dall’organizzazione membro della WFDY. Perciò dev’essere chiaro che l’IOC rifiuta l’accreditamento di ogni delegato che non sia incluso nella lista del NPC di Israele creato dall’organizzazione membro della WFDY.

Infine, il WFDY vorrebbe ricordare la responsabilità dei suoi membri nel prendere parte al Festival con il compito di promuoverne lo slogan: “Per la pace, solidarietà e giustizia sociale noi lottiamo contro l’imperialismo – Onorando il nostro passato, costruiamo il nostro futuro”.

QG della WFDY

Mosca, 27 settembre 2017

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

art-wfdy-1-maggio

«Gioventù e lavoratori uniti nella lotta». La dichiarazione della FMGD verso il 1° Maggio.

*Dichiarazione della FMGD per il 1° Maggio Gioventù e lavoratori uniti nella lotta per i …