Home / Cultura e sport / Si chiude con un successo la III edizione di “Guerrilla”
banner campeggio

Si chiude con un successo la III edizione di “Guerrilla”

2Si è conclusa da qualche giorno a Roccella Jonica la terza edizione di “Guerrilla”, il campeggio estivo che il Fronte della Gioventù Comunista organizza dal 2014. Un grande successo, che ha visto un aumento dei partecipanti rispetto allo scorso anno con oltre 100 giovani presenti, e una grande prova per il FGC che vive una fase di rafforzamento politico e organizzativo. Numerose le attività ricreative, dallo sport (beach volley, beach soccer, rugby, biliardino, ping pong…) ai cineforum sulla spiaggia, passando per le serate musicali, tutt’altro che fini a sé stesse, ma al contrario volte a coltivare un modo diverso di divertirsi e stare assieme, radicalmente opposto a quello che ci viene imposto da questo sistema che oggi trasforma in merce persino il divertimento e lo svago.
45

woLe principali discussioni tenute al campeggio hanno riguardato la questione dell’unità dei comunisti, il ruolo fondamentale della gioventù nella ricostruzione comunista nel nostro paese, l’intervento politico del FGC fra i giovani. La nostra organizzazione cresce e si trova dinanzi a nuove sfide, sente sulle proprie spalle responsabilità sempre maggiori: al campeggio si discute di sport popolare, di musica militante, si tengono attività di formazione e assemblee sull’organizzazione della lotta del FGC in ogni scuola e facoltà, in vista delle mobilitazioni studentesche del prossimo autunno contro la dequalificazione dell’istruzione pubblica voluta dal governo e dalla UE, per un’istruzione gratuita e accessibile a tutti. A “Guerrilla” la gioventù comunista non smette di lottare: in seguito alle dichiarazioni del ministro Pinotti che ha aperto al coinvolgimento italiano nell’intervento militare in Libia, pronta è stata la risposta del FGC giunta in diretta dalla spiaggia del campeggio, dove è stata realizzata un’azione contro la guerra imperialista che i grandi monopoli stanno preparando per spartirsi le risorse in Libia.
6

Il campeggio è stato un momento importante per il FGC, che ha salutato il compagno Alessandro Mustillo, passato a un nuovo incarico nel Partito Comunista, eleggendo nuovo segretario nazionale Lorenzo Lang. «Sono grandi le responsabilità che abbiamo davanti, molte le sfide a cui saremo chiamati a rispondere, ma tanto è l’entusiasmo con cui le affronteremo.» – ha dichiarato il nuovo segretario del FGC – «In questi anni la nostra organizzazione è cresciuta molto, conquistando consensi e seguito tra i giovani. È in questa direzione che dobbiamo continuare ad avanzare, anche per dare forza alla ricostruzione comunista in Italia.»

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

st-guerrilla

In Calabria il campeggio dei giovani comunisti

Si è conclusa pochi giorni fa la 4° edizione di “Guerrilla”, il campeggio estivo organizzato …