Home / Tag Archives: miur

Tag Archives: miur

img_3333

Studenti contro gli “Stati generali” dell’alternanza. Oggi il corteo, domani protesta al Miur

Gli studenti sono scesi in piazza oggi per la terza mobilitazione dell’autunno, dopo le giornate del 13 ottobre e del 24 novembre. A provocare la protesta degli studenti la convocazione da parte del Miur degli “Stati Generali dell’alternanza scuola-lavoro”, previsti a Roma per la giornata di domani. Proprio a Roma, questa mattina, gli studenti hanno sfilato in corteo da Piramide raggiungendo il Ministero dell’Istruzione, presso il quale è previsto un presidio per la giornata di domani. Un corteo partecipato e animato nonostante la pioggia, durante il quale gli studenti hanno attaccato il Miur definendo l’iniziativa «un teatrino di retorica» e …

Read More »
Romacorteo

Lottare contro lo sfruttamento in alternanza per non essere gli schiavi del futuro

*di Alessandro Fiorucci Lo scorso venerdì gli studenti sono scesi in piazza in tutta Italia per protestare contro il sistema dell’alternanza scuola-lavoro, contro un’istruzione sempre più classista e piegata ai profitti di pochi. Migliaia di studenti delle classi popolari si sono mobilitati, istituti tecnici e professionali per la prima volta hanno aderito alle manifestazioni con una partecipazione di massa, grazie anche al lavoro serrato di discussione e organizzazione da parte della gioventù comunista. Un risultato non scontato, che rompe la ritualità delle lotte studentesche e vede protagonisti i giovani delle scuole di periferia, finora snobbate da un movimento rinchiuso nei …

Read More »
fedeli-st

«Colpa delle famiglie povere se i ragazzi non si laureano», parola del Ministro Fedeli

«Quali sono le cause per cui noi abbiamo pochi laureati? Una delle cause tipiche della situazione italiana è la provenienza delle famiglie. Provengono da famiglie con basso reddito che spingono poco verso la formazione universitaria e di alto livello». Così risponde il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, intervistata al Forum di Cernobbio, alla domanda su perché l’Italia è al penultimo posto in Europa per numero di laureati. Il problema, però, non sta nella povertà delle famiglie, ma nei costi proibitivi dell’istruzione che la rendono sempre meno accessibile. Il Ministro Fedeli parla di “no tax area” per i redditi più bassi, ma …

Read More »
art.isee

Università, 34mila senza borsa. Gli studenti: «colpa del nuovo Isee»

È di qualche giorno fa la notizia di una forte contrazione degli idonei ad accedere alle borse di studio. Fra il 2016 e il 2015, denunciano i sindacati studenteschi, sono stati ben 34.742 i “borsisti” in meno, per un calo del 19%. La principale ragione, secondo gli studenti, sarebbe il nuovo modello Isee approvato nel 2013 ed entrato in vigore nel 2015. Già a pochi mesi dall’entrata in vigore, il nuovo ISEE diede problemi facendo apparire sulla carta tutti più ricchi: fra le principali novità, infatti, c’era l’inclusione dei “redditi” esenti dall’IRPEF (cioè le agevolazioni sociali (come assegni di invalidità …

Read More »
corteo roma 2

Studenti in piazza: «soldi alla scuola, non alle banche». È scontro con il MIUR.

Centinaia di studenti romani hanno manifestato questa mattina, dopo oltre 10 giorni di disagi nelle scuole dovuti al malfunzionamento degli impianti di riscaldamento e alle carenze dell’edilizia scolastica. Il corteo è partito da Piazzale Ostiense, raggiungendo il Ministero dell’Istruzione in Viale Trastevere. «Scuole a pezzi, studenti al gelo: soldi alla scuola, non alle banche» – questo lo striscione in testa al corteo. Numerose le carenze denunciate dagli studenti: «Nella mia scuola i termosifoni erano tutti spenti» – ha raccontato Giorgio Belfiori, studente dell’ITIS “Hertz” – «è inaccettabile che gli studenti entrino a scuola e la trovino gelata, abbiamo già protestato …

Read More »
fedeli st

Quello che nessuno dice su Valeria Fedeli.

Sta facendo molto discutere la scelta del nuovo premier Paolo Gentiloni di assegnare a Valeria Fedeli, ex sindacalista CGIL, il ruolo di Ministro dell’Istruzione. L’anonima Stefania Giannini (talmente anonima che per la prima volta da anni la riforma della scuola non sarà ricordata col nome del Ministro, ma con quello di Renzi) è infatti una delle poche figure a non essere state “riciclate” nel nuovo governo. Sebbene la destra abbia optato per l’argomento della difesa della famiglia, utilizzato da Lega Nord e Fratelli d’Italia che accusano il nuovo Ministro di aver firmato nel 2014 un progetto di legge sull’educazione “gender”, …

Read More »
articolo mc donald

Accordo Miur-McDonald’s per 10mila studenti in alternanza. Ma gli studenti non ci stanno…

Sembra uno scherzo di cattivo gusto, e invece sarà una delle conseguenze dell’intesa fra il Ministero dell’Istruzione e le 16 imprese italiane che hanno partecipato lo scorso 18 ottobre all’incontro “Campioni dell’alternanza”, promosso proprio dal Miur. Grandi colossi come FCA, ENI e appunto McDonald’s che aprono all’alternanza scuola-lavoro, per un totale di 27mila nuovi posti di “lavoro” per gli studenti. Di questi ben 10mila sono “offerti” dalla azienda multinazionale, che accoglierà gli studenti in 500 locali di tutta Italia, ufficialmente per insegnare agli studenti “competenze di carattere relazionale e di comunicazione interpersonale”. In realtà si tratterà in un buona parte …

Read More »
articolo 17 ott

Convegno al Miur sull’alternanza, censurata la protesta degli studenti

Si è tenuta oggi al Miur la presentazione dei dati sull’alternanza scuola-lavoro a un anno dall’entrata in vigore dell’obbligo istituito dalla “buona scuola”. Sono 652.641, secondo il Ministero, gli studenti che nell’anno 2015/2016 sono stati coinvolti nei progetti di alternanza, che hanno interessato la quasi totalità delle scuole (96%). Più di uno studente su tre (il 36%) ha svolto l’alternanza presso un’impresa privata. «Oggi si deve aggredire il nemico più temibile in Europa che è la disoccupazione giovanile, nell’arco di tre anni avere numeri significativi di studenti coinvolti significa poter dare anche risposte economiche molto importanti» – questa la dichiarazione …

Read More »
Legge-di-stabilità-modifiche

Una finanziaria contro i lavoratori e la gioventù.

La legge di stabilità che il governo Renzi si appresta ad approvare è l’ennesimo colpo ai diritti sociali. Mentre il presidente del consiglio si affanna a definirla una manovra “di sinistra” in uno scontro con la inutile minoranza interna del PD, i fatti vanno in tutt’altra direzione. La legge che il governo ha proposto al Senato punta al rafforzamento delle misure a favore delle imprese e delle banche, mantiene dritta la barra nella direzione imposta dalla UE e dalla BCE, aumenta i tagli alla scuola, alla sanità ai diritti sociali, privilegia i ricchi, amplia le spese militari nel momento di …

Read More »