Home / Tag Archives: syriza

Tag Archives: syriza

greci-1

Studenti greci in piazza contro le misure del governo Syriza-Anel

Migliaia di studenti in tutta la Grecia sono tornati in piazza contro i nuovi provvedimenti della maggioranza SYRIZA-ANEL in materia di istruzione, dopo la grande mobilitazione del 30 ottobre. La proposta di legge presentata al Parlamento Ellenico da Kostantinos Gavroglou, deputato di SYRIZA, è un attacco diretto al diritto all’istruzione delle classi popolari, che si muove nella stessa direzione dei tentativi di riforma che avevano portato gli studenti greci a manifestare il 7 novembre 2016 con la solidarietà degli studenti italiani. La mobilitazione nazionale ha portato nelle piazze la risposta degli studenti alle politiche del governo Tsipras che, dietro le …

Read More »
art-kne-univanome

Grecia, comunisti al 20% nelle università, Syriza sotto l’1%

Lo scorso 24 maggio si sono tenute in Grecia le elezioni universitarie per il rinnovo delle rappresentanze studentesche, che nelle università elleniche si tengono annualmente in un unico giorno per tutti gli atenei. Le università greche sono distinte in università “superiori”, corrispondenti alle “normali” università per come le intendiamo noi, indicate con la sigla AEI, e in Università “tecniche” (TEI), corrispondenti ai nostri Istituti Tecnici Superiori, istituti di formazione professionale terziaria che in Italia hanno per il momento una scarsa diffusione. A questi ultimi corrisponde, come si può immaginare, un’istruzione meno qualificata che si accompagna a una maggiore presenza di …

Read More »
art 7 nov - 2

Studenti greci in piazza domani contro la riforma di Tsipras. Dall’Italia un appello di solidarietà.

Domani in Grecia gli studenti delle scuole superiori scenderanno in piazza in 27 città contro la riforma della scuola proposta dal governo Tsipras. Una riforma che introdurrebbe esami intermedi da sostenere nel corso delle scuole superiori, vincolerebbe l’accesso all’università a determinati esami affrontabili solo nei licei (precludendone quindi l’accesso agli studenti dei tecnici e professionali), introdurrebbe un numero minimo di ore che lo studente dovrà dedicare ad “attività sociali” per accedere al diploma, nonché la possibilità di non finire gli studi e ricevere comunque una “certificazione” del livello di istruzione raggiunto. Misure criticate dagli studenti greci, secondo cui la riforma …

Read More »
19319309475_410fd55525_b

Un anno dopo il referendum: la posizione del KKE è stata pienamente rivendicata

*di Nikos Mottas (traduzione a cura di Marco Piccinelli) E’ passato un anno da quando s’è tenuto il referendum in Grecia. Tutta la storia attorno al referendum, così come quello all’indomani del risultato, è stata costellata da una serie di inganni creati dal governo di coalizione SYRIZA-ANEL il cui primo ministro è Alexis Tsipras. La domanda posta nel quesito referendario era se il popolo greco fosse d’accordo o meno con le condizioni di salvataggio proposte dalla Commissione Europea, il Fondo Monetario Internazionale e dalla Banca Centrale Europea (la cosiddetta Troika ndt)1. Il risultato è stato un trionfo del “no” (OXI) …

Read More »
13139348_1746385995637650_4339345482788543036_n

La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (FMGD-WFDY) saluta le mobilitazioni di sciopero in tutta la Grecia!

Il 7 e 8 maggio il governo di SYRIZA-ANEL in Grecia si propone, attraverso procedure accelerate, di far passare la legge ghigliottina che elimina ciò che resta di una delle più grandi conquiste dei lavoratori nel 20° secolo: la sicurezza sociale e la sanità, colpisce le pensioni e aumenta la tassazione sul popolo. Carica costi aggiuntivi sulle spalle del popolo greco, che si aggiungono alle misure antipopolari adottate negli ultimi anni e sigillate dal terzo memorandum firmato tra il governo greco, l’Unione Europea, la BCE e il FMI nella scorsa estate. La lotta dei lavoratori in Grecia ha una grande …

Read More »

Sciopero generale di 48 ore in Grecia

Nel tentativo di prendere di sorpresa ed evitare la protesta popolare, il governo Tsipras supportato dal partito di sinistra SYRIZA e i nazionalisti di ANEL, ha deciso di portare la cosiddetta “legge ghigliottina” in parlamento per la sua approvazione in questo fine settimana. La “legge ghigliottina” è stata così denominata dal movimento popolare greco per il suo carattere antipopolare che taglia barbaramente la previdenza sociale, la sanità e appesantisce ulteriormente il carico fiscale sulle spalle degli strati popolari nel quadro del “memorandum” permanente dell’UE applicato dal governo Tsipras in continuità con i governi precedenti. La risposta dei sindacati di classe …

Read More »
Greek Communist Party protest in Athens, Greece - 20 Mar 2012

Cosa avrebbe fatto il KKE al posto di Syriza?

Ci viene rivolta frequentemente la seguente domanda ben intenzionata: Cosa avreste fatto voi se foste stati al  posto di Syriza?  La domanda è adeguata ma dobbiamo porla nella prospettiva corretta. Se il nostro partito, Il Partito Comunista Greco, fosse stato “al posto” di Syriza, cioè il posto dei gestori della borghesia, dei difensori degli interessi del capitale nelle sue esigenze di restaurazione del profitto e, più generalmente, dell’alleanza euroatlantica e della NATO; se fossimo stati “al posto” dei gestori di un governo che è uno strumento dei monopoli; “al posto” di negoziare in nome del capitalismo greco, seduti alla tavola …

Read More »
euro crack

Comunisti e Europa, considerazioni finali.

di Alessandro Mustillo segue da prima parte: (I comunisti sono europeisti?)  http://www.senzatregua.it/?p=1097 – seconda parte (1957: quando il PCI disse no all’Europa) http://www.senzatregua.it/?p=1102 Come noto la posizione del PCI mutò negli anni seguenti durante la segreteria Berlinguer e il progressivo distacco da Mosca. Allora il PCI abbracciò insieme al PCE e al PCF – quest’ultimo non senza contraddizioni e ripensamenti allora – la politica dell’eurocomunismo con un avvicinamento alla socialdemocrazia europea e in generale al processo di integrazione comunitaria.  L’associazione ideale del movimento comunista con il percorso di unificazione europea parte da questo preciso momento storico, lo stesso del progressivo abbandono del …

Read More »
tsipras

Perché Tsipras non è la soluzione.

Si discute molto in questi giorni sulla possibilità di una lista alle elezioni europee in appoggio alla candidatura di Alexis Tsipras, leader di Syriza, la coalizione delle forze della sinistra greca. Il dibattito attuale in Italia si polarizza, in un intreccio di interessi personali, correntizi e di vari giochi politici, sulle modalità di costituzione di questa lista. Senza entrare nel dettaglio alcuni reclamano la legittimazione in quanto referenti italiani del partito della Sinistra Europea, la creatura bertinottiana di cui oggi Tsipras è stato indicato come candidato presidente alla commissione europea, altri sostengono che una lista in appoggio alla sua candidatura …

Read More »