Home / Internazionale / La FMGD sull’emergenza immigrazione.
11893934_947824658616866_3716151420158397053_o

La FMGD sull’emergenza immigrazione.

Nel corso dell’ultimo mese abbiamo assistito alla massiccia mobilitazione di rifugiati provenienti per la maggior parte dalla Siria e diretti verso l’Europa. Le fotografie dei morti sulla costa meditteranea sono il ritratto dei risultati dell’azione imperialista, queste persone hanno sperimentato lo spargimento di sangue in Medio Oriente e Nord Africa negli ultimi anni.  Nonostante l’Unione Europea rimarchi i suoi sforzi per una migliore politica sull’immigrazione, nega sistematicamente  aiuti ai paesi che stanno ricevendo queste persone.

Per la FMGD è chiaro che questa situazione è il risultato dell’intervento imperialista delle potenze dell’Unione Europea, degli USA e dei loro alleati, i quali aggrediscono i popoli per seguire i loro interessi. Essi sono responsabili di disastri, morti e guerre in vari paesi,così come lo sono del sostegno a gruppi militari fascisti nella regione, come l’ISIS e altre organizzazioni.

La FMGD esprime il suo supporto e la sua solidarietà ai rifugiati, e allo stesso tempo condanna ogni forma di razzismo contro queste persone, sottolinenando che il problema è in primo luogo il fatto che questa gente sia stata costretta a emigrare, per via della guerra e dell’imperversare di gruppi fascisti nel loro paese. Evidenziando anche che la soluzione alle migliaia di persone che tentano di abbandonare il loro paese sia la salvaguardia di pacifiche e dignitose condizioni di vita e la fine dell’intervento imperialista nei loro paesi. Sopratutto dare a questa gente il diritto di determinare il loro presente e futuro politico, economico e sociale.

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

sdaj-festival

La nostra lotta contro la UE. Intervento del FGC al festival della SDAJ

Pubblichiamo l’intervento della delegazione del Fronte della Gioventù Comunista al Festival della Gioventù organizzato a …