Home / Senza categoria (page 3)

Senza categoria

La bandiera della vittoria è una bandiera proletaria!

408496_4822375073705_643967019_n

Vyacheslav Sychev (Fronte unito dei lavoratori russi) Come la storia insegna ai giovani I capitalisti russi e i subordinati allo Stato hanno imparato come usare abilmente la vittoria nella Grande Guerra Patriottica, come mezzo per rafforzare il proprio potere. Il fatto storico della sconfitta della Germania nazista e i suoi alleati in questa nazione, che nonostante il dolore di una terribile sconfitta potrebbero mobilitare tutte le loro riserve, ha un enorme potere spirituale. Le gesta di milioni di sovietici e milioni di casi di autosacrificio fondono insieme un grande evento storico che ancora oggi, 70 anni dopo, è in grado …

Read More »

La grande abbuffata

renzi-expo-ape--4-10

* di Chiara Maistrelli Mancano ormai una manciata di giorni e si darà inizio al banchetto di Expo2015. Gli occhi di tutti sono puntati in sala, dove i commensali sono in trepida attesa e la tensione è palpabile. Ai tavoli possiamo scorgere persone e personaggi delle più svariate tipologie: si spazia dagli ottimisti, da quelli che si gonfiano il petto affermando quanto questa sia una grande occasione, ai sindacati camaleontici, ai lavoratori sottopagati, ai volontari e a chi aspetta che sia tutto pronto per trovare conferma a ciò che si denuncia da anni. Come in ogni programma di cucina che …

Read More »

Il ruolo dei comunisti nella Resistenza

longo togliatti secchia

*intervento del FGC al convegno “Antifascismo è anticapitalismo” 25/04/2015 Oggi, 25 aprile, ricorrono i settant’anni della vittoriosa insurrezione del popolo milanese e lombardo, culmine della più generale insurrezione popolare che liberò il Nord Italia dal nazifascismo. Ricordiamo dunque un evento eccezionale, che nella nostra storia nazionale non ha eguali, ma soprattutto impegniamo tutte le nostre forze a proseguire una lotta iniziata con la Resistenza per la costruzione di un’Italia più giusta, libera e solidale. In questi giorni diverse celebrazioni istituzionali stanno ricordando questo importante avvenimento. Tutte hanno in comune il tradimento generale con cui la lotta di liberazione nazionale viene …

Read More »

Noi sempre lotterem.

8 TITOLO film resistenza

di Alessandro Mustillo Alcuni mesi fa, in occasione del campeggio nazionale del Fronte della Gioventù Comunista riflettendo sulle iniziative da programmare per l’anno successivo, abbiamo ricordato che il 2015 avrebbe segnato il 70° anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Un evento importante non solo da commemorare, ma per far avanzare nella società, e segnatamente per quel che ci riguarda tra le nuove generazioni, un bilancio di quell’esperienza e una riflessione sull’attualità degli ideali e delle lotte che animarono la guerra di liberazione nazionale. Subito è saltata fuori una riflessione spontanea e cioè che oggi della Resistenza non si parla o si …

Read More »

EDILIZIA SCOLASTICA: UN’EMERGENZA NAZIONALE

ediliziascuolanonsicure

* di Alessandro Fiorucci Questa mattina alla scuola elementare “Enrico Pessina” di Ostuni (Brindisi) non è suonata la campanella: il crollo di un pezzo di intonaco avvenuto cinque giorni fa (13 Aprile) ha ferito due bambini ed una maestra, che nell’atto di prestare soccorso agli alunni si è fratturata una gamba. Non è il primo caso di incidenti di questo tipo; dall’inizio del 2015 sono già più di otto i fatti documentati, mentre nel 2014 ce ne sono stati più di 35. L’8 Gennaio, da poco terminate le vacanze natalizie, a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano, sette bambini …

Read More »

Lavori tipicamente femminili, un riflesso della doppia oppressione

lavoro_femminile-300x196

* traduzione a cura della Commissione Femminile del FGC “Il ventesimo secolo è il secolo della liberazione della donna”, questo mi hanno detto una volta in una lezione di storia. Bene, un’inchiesta dell’agosto del 2014, in cui ragazzi e ragazze di meno di 16 anni rispondevano alla domanda: “che vorresti fare da grande?”, ha dimostrato che le cose non sono cambiate molto.  I ragazzi: il calciatore, poliziotto e ingegnere. Le ragazze, insegnanti, medici e veterinarie. Tra le tante riflessioni, voglio sottolineare quanto segue: nonostante la progressiva integrazione della donna nel mondo del lavoro di un centinaio di anni fa, si …

Read More »

Il FMI e il sindacato dei lavoratori: l’essenza della questione

IMF Managing Director Christine Lagarde arrives at a news conference in Tokyo

* di Edoardo Genovese La rivista economica del Fondo Monetario Internazionale pubblicherà nei prossimi tempi uno studio realizzato dalle economiste Florence Jaumotte e Carolina Osorio Buitron sul rapporto tra la sindacalizzazione e l’ineguaglianza economica. Sulla base di numerosi dati e statistiche, tra le quali il coefficiente di Gini, le due economiste affermano che «l’indebolimento dei sindacati riduce il potere contrattuale dei lavoratori nei confronti dei detentori del capitale»1. Ciò che non viene considerato dalle due economiste è la tipologia di sindacato esistente e il contesto storico analizzato, ossia gli anni compresi tra il 1980 e il 2010, che le fa …

Read More »

Il centro commerciale: il paradigma di una società in crisi

17025_10205617932080250_5907545257776355635_n

Roma, Via Appia. Chi vive o frequenta spesso la zona, specialmente dalle parti di Furio Camillo, sarà certamente rimasto stupito nel ritrovarsi davanti, da un giorno all’altro, un enorme complesso edilizio all’incrocio con Via Cesare Baronio. Quella fetta di terra, precedentemente contornata da alte palizzate in legno che impedivano la vista, era il deposito STEFER ovvero la vecchia società che gestiva il trasporto pubblico intorno alla città di Roma. La riqualificazione dell’area era nei piani del comune già dal 1987 (con la giunta Signorelli) e il progetto prevedeva inizialmente la creazione di un mercato ortofrutticolo. L’iniziativa riprese vitalità durante negli …

Read More »

Non riaprite l’Unità.

unita1

di Alessandro Mustillo Pochi mesi fa, al termine di una lunga vicenda, il giornale l’Unità veniva chiuso cessando di uscire nelle edicole. In effetti non si è trattato della prima volta, già alcuni anni fa il giornale aveva avuto un cambio editoriale ed era stato rimesso in sesto. Dallo scioglimento del PCI ad oggi ha vissuto fasi alterne, con una tendenza generale al ribasso delle vendite, e ovviamente con uno stravolgimento totale della linea politica, che ha seguito passo passo le note vicende che hanno segnato la storia del filone maggioritario del PCI-PDS-DS-PD. In un’intervista al Fatto Quotidiano il nuovo …

Read More »

Fincantieri: un esempio concreto di capitalismo monopolistico

fincantieri

 * di Graziano Gullotta Poche settimane fa alcuni quotidiani riportavano l’ennesimo atto di discriminazione, di un futuro distopico sempre meno lontano, di lotta di classe fatta dal padrone, diremmo noi: il coordinatore nazionale della Fiom Cgil per il gruppo Fincantieri, Bruno Papignani, riferisce come la dirigenza dell’azienda abbia “espresso la volontà di mettere nelle scarpe e negli elmetti dei lavoratori un microchip utile a localizzarne la posizione”, attribuendone una motivazione di sicurezza sul lavoro.  Di fatti di una tale portata conflittuale nel mondo del lavoro e nello specifico in Fincantieri ne sono presenti molti altri, anche più spiacevoli e crudeli: …

Read More »