Home / Senza categoria (page 6)

Senza categoria

VALUTAZIONE INSEGNANTI E CURRICULUM DELLO STUDENTE: COSA C’È DIETRO IL “PACCHETTO STUDENTI”?

images

*di Paolo Spena, Responsabile Scuola e Universita FGC La prima tappa dell’attuazione della “Buona Scuola” del Governo Renzi sarà un decreto legge, al quale stanno lavorando il Ministro dell’Istruzione  Stefania Giannini, il sottosegretario Davide Faraone e la responsabile scuola del Partito Democratico Francesca Puglisi,  con il quale entreranno in vigore le prime misure “urgenti”, prima dell’avvio del nuovo anno scolastico 2015/16. Nel decreto è incluso, oltre all’assunzione dei precari iscritti nelle graduatorie ad esaurimento, il cosiddetto “pacchetto studenti”. Quest’ultimo comprende misure che introducono due notevoli novità: la valutazione degli insegnanti da parte degli studenti, e il “curriculum dello studente”, cioè …

Read More »

Caso Cofferati: a sinistra ricadono le maschere.

cofferati

Il caso Cofferati, e le reazioni degli esponenti della cosiddetta “sinistra radicale” spingono alla maturazione di una riflessione complessiva sulla natura della sinistra post-comunista e di alcuni di quegli apparati che si definiscono comunisti ma che in realtà guardano al superamento dei loro partiti o alla collocazione all’interno di un sistema di alleanze istituzionali. Sergio Cofferati abbandona il PD dopo aver perso le primarie per la candidatura a presidente della regione Liguria. Nicola Fratoianni di Sel nell’apprezzare la scelta scrive: «in Liguria ora si può lavorare ad un progetto diverso che possa diventare un laboratorio generale. Noi siamo pronti.» Paolo …

Read More »

Perché partecipiamo ad una manifestazione?

corteo_7

* di Alessandro Fiorucci In questi ultimi anni molti cortei studenteschi e dei lavoratori si sono svolti nel nostro paese. Le condizioni della classe operaia e dei settori popolari peggiorano di giorno in giorno. Eppure la partecipazione in termini numerici a queste dimostrazioni è scarsa, o in ogni caso sempre al di sotto delle aspettative. Non appare come una contraddizione, che di fronte ad una condizione così grave, non vi sia una reazione adeguata? L’aspetto principale da considerare è la demotivazione causata da continue sconfitte o misere vittorie temporanee, pronte a crollare in breve tempo. Pochissime infatti sono le mobilitazioni …

Read More »

Sul caso dei vigili a Roma

vigili_roma

Il caso Capodanno 2015. Il Paese si risveglia dai festeggiamenti del veglione di San Silvestro con i media compatti che tuonano “ A Roma l’83% dei vigili urbani di turno nella notte si da malato”. Puntualissime arrivano le condanne: il Campidoglio da il via al tutto diramando una dura nota stampa, il comandante dei vigili Clemente, ex poliziotto piuttosto fresco di nomina su diretta volontà del sindaco, dichiara che gli assenti hanno infangato l’intero corpo, e subito a seguire il vicesindaco, di SEL, Luigi Nieri accusa gli “assenteisti” di aver compiuti un atto inaccettabile che ha messo a rischio la …

Read More »

AST Terni: vittoria o sconfitta per i lavoratori?

fiom-ast-211

di Manuele Panella Con il referendum del 15, 16 e 17 dicembre, i lavoratori delle acciaierie dell’AST di Terni approvano con circa l’80% dei consensi l’ipotesi di accordo tra i sindacati e la multinazionale tedesca proprietaria dell’impianto, la ThyssenKrupp: o almeno, questo è quanto riferito dai media con toni molto altisonanti e semplicistici. Dopo la chiusura dell’accordo abbiamo infatti sentito parole di elogio di tutti i tipi da parte di sindacati e governo: dal tweet di Renzi, che parla di “un accordo sudato, un ottimo accordo”, alle parole del Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, che parla di una manovra …

Read More »

Obiezione di coscienza e aborto: il caso di Roma.

obiettore

di Federica Savino e Giulia Maderni Dal 17 Novembre scorso all’ospedale Umberto I di Roma sono state sospese le prenotazioni per le interruzioni volontarie di gravidanza. A tutte le donne che telefonano con l’intenzione di procedere con l’IVG viene detto che al momento non è possibile prendere alcuna prenotazione, in quanto l’unico medico non obiettore è andato in pensione; non potendo inoltre prevedere quando si rimedierà a questa immensa mancanza,  per un ospedale pubblico non è possibile neppure mettere in lista d’attesa le donne. Dopo quasi due mesi di sospensione il servizio IVG riprenderà a raccogliere le prenotazioni da lunedì …

Read More »

Marlane, la giustizia non è uguale per tutti

index

* di Pierpaolo Mosaico Oggi si conclude un capitolo della storia del movimento operaio calabrese e in generale di quello italiano, durato vent’anni e terminato con centosette operai morti e nessun colpevole. Questa è stata la decisione del Tribunale di Paola che ha assolto gli undici imputati del Processo Marlane accusati di omicidio colposo, lesioni gravissime, omissione dolosa di cautele sul lavoro e disastro ambientale. Soprannominata la “Fabbrica dei Veleni, la Marlane era una fabbrica tessile situata a Praia a Mare, in provincia di Cosenza, fiore all’occhiello della manifattura italiana, facente parte del Gruppo Marzotto Spa (società non nuova a …

Read More »

Piazza Fontana, una ferita aperta.

piazza_fontana_piazza_fontana_3_lp

di Alessandro Fiorucci Milano, 12 dicembre 1969, ore 17:37.  Un boato nella Banca Nazionale dell’Agricoltura in Piazza Fontana, a pochi passi dal Duomo. I telefoni squillano all’impazzata. Sembra sia scoppiata una caldai, e invece la voragine nel pavimento è causata da una bomba con sette chili di tritolo, che fa 16 morti e 88 feriti. Un altro ordigno, inesploso, viene rinvenuto in Piazza della Scala. Le indagini si concentrano fin da subito sull’area anarchica, con il fermo di Giuseppe Pinelli, che verrà poi assassinato nei locali della Questura tre giorni dopo, precipitando “misteriosamente” dalla finestra del quarto piano. In seguito …

Read More »

L’ondata repressiva contro le occupazioni nelle scuole.

margherita da mettere

Partiamo da una premessa tecnica: l’occupazione di una scuola è difficilmente configurabile come reato persino per i canoni del diritto borghese che applica un codice penale scritto in epoca fascista. Più volte la Cassazione ha ribadito che non è configurabile il reato di invasione di terreni ed edifici, perché il reato in questione presuppone l’assenza di un legame tra chi occupa l’edificio e la proprietà o la natura dell’edificio. In sostanza un lavoratore che occupa una fabbrica, uno studente che occupa una scuola non commettono questo reato perché tra loro e la scuola, o il posto di lavoro sussiste un …

Read More »

Sulla giornata internazionale degli studenti

milano 14:11 4

Dichiarazione della Commissione d’Europa e Nord America della FMGD Il 17 Novembre è il giorno che commemora la lotta costante del movimento studentesco in tutto il mondo nella sua lotta per la democrazia, la libertà, la giustizia sociale e il diritto all’istruzione. Questa data ricorda l’eroica resistenza degli studenti antifascisti di Praga nell’anno 1939, così come l’eroico sacrificio degli studenti greci durante il sollevamento popolare anti-imperialista dell’Università Politecnica di Atene nel 1973. Il Giorno Internazionale degli Studenti si celebra in onore degli studenti Cecoslovacchi che furono vittime dei nazisti quando, il 17 Novembre del 1939, l’esercito occupante nazista invase le …

Read More »