Home / Territorio (page 3)

Territorio

Racconto da Norcia. Intervista ai volontari comunisti.

14971775_10211511596853869_393641666_n

In seguito alle ripetute scosse di terremoto che hanno devastato il centro Italia nelle settimane precedenti, la gioventù comunista umbra si è mobilitata immediatamente per dare il suo supporto alle popolazioni colpite. Da giorni sul campo di Norcia e come staffette per l’approvvigionamento operano i nostri compagni, ai quali abbiamo rivolto questa intervista, per comprendere meglio la situazione attuale, e quali siano le priorità per aiutare il loro lavoro. Quando siete arrivati a Norcia, quale situazione avete trovato? Quali sono le principali emergenze a cui bisogna dare risposta? Ci siamo attivati sin dall’inizio per comprendere l’effettiva portata dell’emergenza. Alcuni di …

Read More »

Il calvario dei lavoratori di Villa Armonia

CKhTFANWsAAV944

*da Casa del Popolo “Giuseppe Tanas” La proprietà della casa di cura Villa Armonia Nuova, accreditata presso il SSN e sita in Roma, sta mettendo in atto una vera e propria aggressione padronale contro i diritti base dei lavoratori, in modo totalmente illegale a antisindacale. Le nefandezze di Rosati, l’imprenditore che gestisce la clinica,iniziano a Gennaio 2015, non retribuendo in busta paga, gli straordinari effettuati il mese precedente. Ciò è stato, purtroppo solo l’inizio di una serie di violazioni ai danni dei lavoratori. Da Febbraio 2015 a Giugno 2016, infatti, il proprietario eroga solo il 60% del salario, senza fare sconti neanche a …

Read More »

Se i padroni fanno ciò che vogliono

suicidio

Pubblichiamo volentieri un’altra lettera proveniente, stavolta, dal figlio di una lavoratrice che testimonia tutte le angherie e le difficoltà che patisce la classe operaia di questo paese, ma non solo. Essa ci dimostra, per l’ennesima volta, come le classi sociali esistano ancora (con buona pace di tanti intellettuali e sinistroidi), che la lotta di classe non è mai terminata, e che purtroppo la sta vincendo la Borghesia. Di fronte allo strapotere e all’arroganza dei grandi monopoli, delle multinazionali e dei padroni (che non hanno altra bandiera che quella del “soldo”) dobbiamo impegnarci ancora di più per creare un sindacato di …

Read More »

A San Ferdinando è stato ucciso un bracciante

NEL 2013 NEL MONDO 232 MILIONI MIGRANTI, +77 MLN IN UN ANNO

*di Mattia Greco Alla ribalta della cronaca nazionale tornano gli immigrati della piana di Gioia Tauro. Qualche anno fa, in maniera molto confusa, i media nazionali si occuparono delle rivolte di quel proletariato africano che trascorreva le stagioni tra i campi per una manciata di euro al giorno. La scorsa settimana, un bracciante malese di nome Sekine Traorè è stato ucciso. Raggiunto da un colpo di pistola sparato da un militare, Antonio Catalano. Si parla – come sempre – di legittima difesa. Traorè “era un pazzo”, “era ubriaco”, “stava aggredendo altri immigrati” nella tendopoli dove vivono ai confini della dignità …

Read More »

La periferia che non deve morire

MG_8650

*di Alessandro Petrocelli Le passate amministrazioni del Comune di Roma hanno attuato politiche sempre più discutibili, con il risultato, sempre più evidente, che la città è diventata un luogo sempre più disomogeneo, dove a zone eleganti e ben curate si contrappongono aree altamente degradate. Attualmente le zone periferiche versano in una situazione di quasi abbandono, mentre gran parte delle risorse è concentrata sul centro storico. Roma ha un patrimonio artistico-culturale immenso, il centro storico deve sicuramente essere valorizzato affinché cittadini e visitatori possano goderne appieno, questo non lo mettiamo in dubbio. Non si può pensare però che una città viva …

Read More »

Bruno Attinà – Compagno, dottore e sindaco della comunità di Motta S.G.

Bruno_Attina_Lazzaro_02

*di Riccardo Polimeni Siamo negli anni ‘70 del 900, le condizioni dei lavoratori italiani nelle gallerie e nelle miniere in costruzione in tutto il paese erano molto critiche ed erano largamente richiesti da parte delle aziende nazionali e straniere, in particolare, gli specializzati minatori di Motta San Giovanni, comune in provincia di Reggio Calabria. Direttamente proporzionali erano però i casi di decessi dovuti alla mancanza di misure di protezione e prevenzione per gli operai, i quali potevano munirsi di caschetto, quando e se i loro risparmi lo permettevano. Nonostante, nel corso dei decenni, diverse ipotesi, che vedevano nelle sostanze inalate …

Read More »

Le forze antifasciste cosentine mettono in fuga militanti di Casapound

antifà cosenza

Vergognose le calunnie diffuse dai fascisti *dal FGC – Cosenza In data 20 marzo, insieme alle altre forze antifasciste di Cosenza, come militanti comunisti abbiamo preso parte all’azione che ha messo in fuga alcuni militanti lametini di CasaPound, venuti a Cosenza per cercare di fare un banchetto di presentazione del loro movimento fantoccio “Sovranità”, accompagnati dal loro capetto lametino Domenico Gianturco. Viste le menzogne diffuse dai fascisti nella serata di ieri, che raccontano di una quarantina di militanti armati di caschi e bastoni i quali, secondo la loro infamia, avrebbero aggredito anche tre donne, riportiamo qui la ricostruzione reale dei …

Read More »

Gli operai occupano lo stabilimento ILVA di Genova-Cornigliano

ilva

A due settimane dall’occupazione del Consiglio Comunale dell’11 gennaio da parte dei lavoratori, ieri, 25 gennaio è stato occupato dagli operai il cantiere dell’ILVA Genova-Cornigliano dopo che le agitazioni erano state sospese in attesa dell’incontro richiesto il 18 gennaio dal Prefetto di Genova al Governo. Incontro che poi si è tradotto nella convocazione di una riunione del Collegio di Vigilanza sull’Accordo di Programma per il 4 febbraio senza alcuna garanzia della partecipazione di esponenti del Governo, che a giudizio della Fiom dimostra l’intenzione dell’esecutivo di dichiarare morto l’Accordo di Programma per vendere più facilmente ai privati entro il 30 giugno …

Read More »

Solidarietà agli operai dell’ex memc. Nessun isola felice in Trentino Alto Adige

11999996_889004651148810_2099943113_n

* di Giacomo Venturato Il 03 settembre si è tenuta un’assemblea degli operai della Solland Silicon di Sinigo (ex Memc) per discutere dei continui attacchi che minacciano il loro posto di lavoro. Tant’è che dopo le tante parole e promesse che gli operai sono stati costretti a sorbirsi, e degli enormi sacrifici di cui si sono sempre dovuti caricare, non recepiscono lo stipendio da due mesi. Il tutto mentre altri 57 sono in casa integrazione, senza ricevere nulla perché l’impresa non anticipa i versamenti Inps . Come se non bastasse vi è un’alta probabilità che l’azienda venga venduta alla società …

Read More »

I Portuali di Gioia Tauro incrociano le braccia! Sciopero di 24 ore

11898858_967099410021058_1872737449793846468_n

* di Fronte della Gioventù Comunista Calabria Sabato 22 agosto il Sindacato Unitario dei Lavoratori (SUL), sindacato autonomo e maggioritario all’interno dello scalo calabrese, ha indetto 24 ore di blocco delle attività produttive per lottare contro lo stato di perenne crisi in cui versa il porto di Gioia Tauro e la conseguenziale perdita di posti di lavoro, proprio in una regione dove la disoccupazione raggiunge livelli paragonabili alla Grecia. Lo scalo gioiese, nonostante le sue immense potenzialità logistiche determinate dall’ imponenza dell’infrastruttura e dalla posizione geografica al centro del Mediterraneo, sta progressivamente perdendo posizioni nella competizione globale. A dimostrarlo sono …

Read More »