Home / Tag Archives: comunisti (page 2)

Tag Archives: comunisti

immagine-appello-jugoslavi

LA GIORNATA DEL RICORDO: UNA MISURA DEL POTERE SOVRASTRUTTRALE CORRENTE

* di Lorenzo Soli «In Italia nessuno potrà essere antifascista, perché l’antifascista non può essere italiano.» Roberto Farinacci, segretario PNF (1925-1926) INTRODUZIONE Con il crollo del blocco sovietico alla fine del secolo scorso e l’ampliamento incontrollato dell’egemonia capitalistica nel contesto globale, si è potuto vedere un portentoso incremento della propaganda anticomunista in ogni ramo dell’educazione e della vita pubblica, tesa essenzialmente a consolidare i rapporti di forza e le divisioni di classe esistenti. Essa ha avuto conseguenze notevoli, riuscendo efficacemente in una complessiva operazione di rimodellamento dei valori e della mentalità individuale e collettiva delle diverse società (soprattutto quelle occidentali), …

Read More »
elezioni-moldavia

Sulle elezioni e le contraddizioni inter-imperialiste in Moldavia

* di Daniele Bergamini Con l’acuirsi della crisi sistemica del capitalismo si stanno aggravando le contraddizioni interimperialistiche, in particolare tra il polo NATO e la Federazione Russa. Gli imperialisti occidentali che non riescono a spezzare la resistenza popolare della Novorossija hanno supportato partiti a loro favorevoli in Moldavia per contenere l’influenza della Russia nella regione nelle elezioni del 30 Novembre scorso La farsa elettorale moldava Le elezioni parlamentari moldave sono state vinte dalla coalizione europeista (55 seggi contro 46), salvaguardando al momento il processo di adesione del paese all’Unione Europea iniziato con il Trattato di Associazione del 17 novembre. Emergono …

Read More »
10285830_641160502616683_929610756533764186_o

Il genocidio di Iguala: Terrorismo di Stato, corresponsabilità della socialdemocrazia

* di Pável Blanco Cabrera, Primo Segretario del Partito Comunista del Messico Il 26 e 27 settembre a Iguala, Guerrero, si è prodotta una brutale repressione contro gli studenti della Scuola Normale [magistrale, ndt] di Ayotzinapa, in cui hanno agito congiuntamente poliziotti e sicari, in stretto coordinamento, e nella quale sono coinvolti i governi del municipio di Iguala, quello dello Stato di Guerrero e il governo federale. Nell’attacco iniziale sono state uccise sei persone: normalisti e altri, passeggeri dell’autobus di una squadra sportiva, a quanto pare studenti; quasi una dozzina di feriti, 25 detenuti e 47 scomparsi; è altamente probabile …

Read More »
10593134_682809601810998_7807212124263516899_n

La resistenza antifascista nel Donbass

di Daniele Bergamini Le neonate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk si sono unite nell’Unione delle Repubbliche Popolari della Novorossija, un progetto che ha come obbiettivo la costituzione di una confederazione delle città a sud dell’Ucraina dove è forte la presenza di comunità russe e di ucraini di lingua russa.Il Partito Comunista Ucraino (PCU), fin dall’inizio della crisi, si è espresso a favore di un ordinamento federale dell’Ucraina per sanare i contrasti etnico linguistici foraggiati dall’imperialismo euro-atlantico e dall’oligarchia filo-occidentale, ma la popolazione del Donbass dopo le persecuzioni e i pogrom come quello di Odessa ha deciso di separarsi dall’Ucraina …

Read More »
small_news_medium_molot_jpg_1_jpg_1

Il presidente oligarca: naturale risultato di Euromaidan

* Traduzione a cura della redazione di Senza Tregua Comunicato di Union Borotba (Lotta) sulle “elezioni di sangue” in Ucraina Le cosiddette elezioni, tenute dalla giunta Kiev il 25 Maggio, non si possono considerare giuste o legittime. Le elezioni tenute nel bel mezzo della guerra civile nella parte orientale del paese e del terrore neonazista nel Sud e Centro, non sono state libere. Lo stesso corso della campagna elettorale è stato senza precedenti con ogni immaginabile violazione delle norme democratiche. I candidati presidenziali sono stati picchiati e non è stata permessa la campagna. Diversi candidati si sono ritirati per protesta …

Read More »
x_57952613154437c6e792911e23dd7128d4f67708

LA “REPUBBLICA ROSSA DI CAULONIA”. Un’ insurrezione dimenticata.

* di Costantino Talia Molto spesso, quando si parla della resistenza, si tende a considerare la lotta di liberazione dalla barbarie nazifascista solo come una questione riguardante le regioni del centro-nord facendo così apparire le masse popolari meridionali come passive o, peggio, filo fasciste. Da come si potrà evincere dal resto dell’articolo la realtà è diametralmente opposta e, per tanto, ritengo necessario rompere questo ennesimo tabù frutto di anni di revisionismo anti partigiano. Furono decine di migliaia i combattenti meridionali che militarono nelle formazioni partigiane, spesso ricoprendo ruoli di grande importanza militare e politica, tanto da poter essere stimati intorno …

Read More »
tsipras

Perché Tsipras non è la soluzione.

Si discute molto in questi giorni sulla possibilità di una lista alle elezioni europee in appoggio alla candidatura di Alexis Tsipras, leader di Syriza, la coalizione delle forze della sinistra greca. Il dibattito attuale in Italia si polarizza, in un intreccio di interessi personali, correntizi e di vari giochi politici, sulle modalità di costituzione di questa lista. Senza entrare nel dettaglio alcuni reclamano la legittimazione in quanto referenti italiani del partito della Sinistra Europea, la creatura bertinottiana di cui oggi Tsipras è stato indicato come candidato presidente alla commissione europea, altri sostengono che una lista in appoggio alla sua candidatura …

Read More »
wallpapers-fishes-one-response-to-underwater-hd-1600x1200

Come un pesce nell’acqua

di Alvaro G. Altube* ” … Nella sua lotta contro il potere unificato delle classi possidenti, il proletariato può agire come classe solo organizzandosi in partito politico autonomo, che si oppone a tutti gli altri partiti costituiti dalle classi possidenti “. ” … Questa organizzazione del proletariato in partito politico è necessaria allo scopo di assicurare la vittoria della rivoluzione sociale e il raggiungimento del suo fine ultimo, la soppressione delle classi… ” (C. Marx e F. Engels: Statuti dell’Associazione Internazionale degli Operai) In queste due citazioni, Marx ed Engels non fanno altro che avvertire dell’assoluta necessità della classe operaia …

Read More »
violenza-donne

Contributo al dibattito sul femminicidio

Questo brevissimo elaborato vuole essere un punto di discussione da cui partire per affrontare l’argomento del femminicidio e più in generale la violenza contro le donne, un contributo importante rispetto all’argomento, da cui partire, per la nostra posizione a riguardo. Innanzitutto bisogna fare un’analisi rispetto al neonato termine, esso può apparire cacofonico, soprattutto perché terribilmente abusato dai media in quanto risulta essere, sicuramente, un termine di forte impatto emotivo e che quindi attrae interesse da parte del pubblico. Ciò che sta dietro a tale termine è però qualcosa di più grande ed importante che necessita di un’esplicazione approfondita,  affinché noi …

Read More »
siria

Posizione dei PC di Grecia, Siria e Turchia contro la guerra imperialista.

Importante posizione congiunta dei Partiti Comunisti di Grecia, Siria, e Turchia, paesi coinvolti direttamente nella prospettiva della guerra contro la Siria, che condannano l’intervento militare che si sta preparando, ed invitano i lavoratori e tutti i popoli a ribellarsi contro la guerra e contro i governi che la sosterranno. «Noi partiti comunisti ed operai, esprimiamo la nostra solidarietà con il popolo siriano e denunciamo l’aggressione imperialistica contro la Siria, preparata dagli imperialisti degli Usa, della Nato e della Ue insieme con i loro alleati al fine di promuovere i loro interessi nella regione. Noi rigettiamo i pretesti degli imperialisti che, …

Read More »