Home / Tag Archives: diritti (page 2)

Tag Archives: diritti

legge194-g

Nessun decreto o compromesso: solo abrogazione!

* di Federica Savino, responsabile Commissione femminile FGC Lo scorso 12 maggio 2014 è stato emanato un decreto dalla Regione Lazio con l’intento di migliorare il servizio sanitario locale ribadendone la mission e le pratiche specificatamente all’interno dei consultori familiari. All’interno di questo documento è stata inoltre inserita un’apposita disposizione per i medici obiettori di coscienza. Viene ribadito ciò che è già stabilito all’interno della 194, cioè che l’obiezione di coscienza è rilegata, o così dovrebbe essere, esclusivamente al solo trattamento dell’interruzione volontaria di gravidanza, sottolineando che il personale che opera all’interno dei consultori familiari deve pertanto provvedere nell’attestare lo …

Read More »
This photo taken on May 9, 2011 shows la

Prato la prima zona economica speciale d’Italia

da Redazione Sette lavoratori morti e due gravemente feriti, questo il bilancio dell’incendio che ha colpito una fabbrica tessile di Prato nelle scorse ore. L’incendio, scoppiato nella notte ha sorpreso nel sonno i lavoratori, tutti di origine cinese, accampati nella stessa fabbrica, dove lavoravano, vivevano, mangiavano e dormivano, in condizioni di sfruttamento e miseria totale. Spesso si parla di delocalizzazione della produzione industriale, verso i paesi emergenti, ma poche volte si sente parlare del fenomeno inverso e speculare: l’importazione delle condizioni di lavoro disumane presenti in molti paesi anche in Italia. Sono fenomeni solo apparentemente inversi, ma in realtà assolutamente …

Read More »
ramon-espinosa-cuba_gal_autore_12_col_portrait

Da Cuba un no al lavoro minorile.

di Margarita Barrios* Mentre più di cento milioni di bambini e bambine lavorando in diversi settori dell’economia mondiale, a Cuba si discute di un progetto di codice del lavoro, che confermi la protezione e i diritti che la Rivoluzione ha conquistato per l’infanzia.  Oggi ho pensato molto alla mia infanzia, alla scuola, alle mie ore di gioco, di riposo, alle passeggiate con la famiglia. Ho ricordato anche il sorriso di mio figlio che chiede il “permesso per uscire” dopo aver finito i suoi compiti, per andare a giocare con i suoi amici.  Ogni volta che per motivi di lavoro visito …

Read More »