Home / Tag Archives: imperialismo (page 7)

Tag Archives: imperialismo

stock-footage-crimea-ukraine-may-demonstration-of-the-communist-party-communist-people-are-marching

La FMGD (WFDY) CON LA GIOVENTU’ COMUNISTA UCRAINA.

La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (FMGD -WFDY) condanna l’intenzione di criminalizzare le attività dei comunisti ucraini. In un periodo nel quale si intensifica la crisi in Ucraina con Stati Uniti, Unione Europea e Russia che si scontrano per i propri interessi e contro gli interessi del popolo dell’Ucraina, il governo fascista di Kiev braccio della UE e degli USA intenta un’altra provocazione mediante lo scioglimento del gruppo parlamentare del Partito Comunista di Ucraina. Questa misura appare come una tappa dell’applicazione della decisione del governo dell’Ucraina per criminalizzare la lotta del Partito Comunista. Questa misura antidemocratica è messa in pratica …

Read More »
soldato-francese-in-trincea-prima-guerra-mondiale

Le ragioni della “grande guerra”.

di Emiliano Cervi Il 28 giugno ricorre il centenario dall’uccisione dell’Arciduca Francesco Ferdinando, a Sarajevo, ad opera di Gavrilo Princip, giovane studente serbo affiliato all’organizzazione nazionalista segreta e pan-slava della “Mano nera”: sarà il casus belli  che porterà alla deflagrazione del conflitto che viene generalmente riconosciuto come il più terribile, sanguinoso ed insensato che l’umanità abbia mai conosciuto, un passaggio storico che verrà ricordato come uno spartiacque. Esisterà un “prima” ed un “dopo” la carneficina che irrorerà di sangue l’Europa intera. Come la definì successivamente Harold Begbie,  autore e giornalista inglese che durante il conflitto pubblicò numerosi poemi propagandistici per …

Read More »
turkey-abkhazia1

Rivolta in Abkhazia: si dimette il governo con la mediazione russa

* di Daniele Bergamini In Abkhazia, durante la notte tra il 27 e il 28 maggio, dopo una manifestazione antigovernativa, l’opposizione ha occupato il palazzo presidenziale di Sukhumi, capitale della piccola Repubblica di fatto indipendente dalla Georgia. Il presidente dell’Abkhazia, Aleksander Ankvab ha dichiarato fin da subito che si è trattato di un tentativo di golpe assicurando però in un primo momento di avere la situazione sotto controllo, ma il 2 Giugno ha rassegnato le sue dimissioni per “mantenere la stabilità nel paese”, ed è stato sostituito ad interim dal presidente del parlamento Valeri Bganda che traghetterà il paese fino …

Read More »
saigon3047

La liberazione di Saigon: 30 aprile 1975 – 30 aprile 2014

* di Edoardo Genovese Il 10 maggio del 1969, circa quattro mesi prima della sua dipartita, il Presidente Ho Chi Minh lasciò scritto, nel suo testamento, il suo ultimo desiderio, ovvero che «tutto il partito, tutto il popolo, strettamente uniti, si battano per la creazione di un Vietnam pacifico, unito, indipendente, democratico e prospero, diano un degno contributo alla causa della rivoluzione mondiale». Il Vietnam veniva da un difficile percorso di indipendenza e unificazione: dopo la dichiarazione d’Indipendenza, del 1946, il Vietnam fu invaso dai francesi dopo che questi, quando il governo cadde nel 1940 sotto i colpi dell’esercito nazista, …

Read More »
2179c9cdf9ce7f705490fbf7e2aa86be

Il caso Crimea e i separatismi: la questione nazionale nel terzo millennio

* di Daniele Bergamini La situazione creatasi in Ucraina dopo il golpe orchestrato dalle destre nazionaliste e sciovinistiche, legate a doppio filo con i circoli  imperialisti di Washington e Bruxelles, ha di fatto gettato l’Ucraina in un caos simile a quello jugoslavo: il nuovo esecutivo ha chiesto un prestito di 15 miliardi di euro per avviare le riforme chieste dal Fondo Monetario Internazionale, è stato abolito il russo come lingua ufficiale (parlato dal 40, 45% della popolazione) ed è stata avviata una penetrazione di capitali esteri in funzione anti russa, facendo dell’ucraina un nuovo paese subalterno nella catena finanziaria occidentale. …

Read More »
wfdy simbolo

Dichiarazione del WFDY sui 65 anni della Nato: «65 anni contro la pace e i popoli»

65 anni fa, il 4 aprile del 1949, la NATO Organizzazione del Trattato Nord Atlantico ha iniziato il suo corso omicida nella storia; una storia piena di guerre, dittature, assassini, invasioni e occupazioni. La NATO è più grande strumento militare dell’imperialismo degli ultimi 65 anni in modo diretto ed indiretto con i più grandi crimini contro i popoli che hanno avuto luogo tutti questi anni . L’anniversario della sua creazione è un ulteriore ricordo dell’importanza della lotta per la pace e la necessità di sciogliere la NATO e le altre organizzazioni imperialiste. La NATO è stata creata come strumento militare, …

Read More »
603-0-20110406_154612_605DE4D2

Si sviluppa la resistenza popolare contro il golpe fascista in Ucraina

* di Salvatore Vicario Tra il 6 e 9 Aprile si sono sviluppati in Ucraina una serie di importanti eventi che rischiano di portare il paese sull’orlo della guerra civile. La resistenza della classe lavoratrice ucraina e prevalentemente di lingua russa della regione sud-orientale contro il regime golpista di estrema destra di Kiev sta aumentando di giorno in giorno verso una crisi di dualismo di potere in molte città. A Donetsk, Kharkov, Nikolayev e Lugansk, migliaia di manifestanti anti-fascisti radicati nelle comunità locali hanno occupato edifici amministrativi pubblici, questure e banche, e hanno dichiarato l’indipendenza dal governo salito al potere …

Read More »
wall-street

La genesi economica dell’imperialismo: dalla concentrazione al monopolio da Marx a Lenin

di Alessandro Mustillo * È un fatto incontrovertibile che mentre oggi si parla di concorrenza, di difesa della concorrenza nei mercati, regolamentazione dei mercati concorrenziali, nello studio universitario dell’economica la stragrande maggioranza delle attenzioni sia dedicata ad un irreale regime di concorrenza perfetta, la verità dell’attuale stadio del capitalismo in realtà si riscontra di più nei concetti di concentrazione monopolio. Guardando la realtà che ci circonda vediamo che tutti i grandi settori dell’economia internazionale sono dominati da grandi società, che la concorrenza non solo non esclude il monopolio, ma tende a generare concentrazione. Il fenomeno della rilevanza dei monopoli è …

Read More »
unifil

Libano e Palestina: missioni di pace?

Di Emanuele Vecchi L’acronimo Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon, ovvero Forza di Interposizione in Libano delle Nazioni Unite.) fu creato con le risoluzioni 425 e 426 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nel 1978. Lo scopo di quest’organo, come scritto dal sito ufficiale, è quello di: Confermare il ritiro israeliano dal Libano meridionale; Ristabilire la pace e la sicurezza internazionale; Assistere il governo libanese nel ripristinare la sua effettiva autorità nella zona. Il primo intervento avvenne durante la guerra del Libano del 1982 a seguito dell’invasione di Israele nel sud del paese con l’obiettivo respingere i militanti …

Read More »
1654397_10153859239670375_51780134_n

Posizione del WFDY sugli avvenimenti in Ucraina.

 * traduzione a cura della commissione internazionale FGC Dai mesi passati il movimento antimperialista internazionale sta assistendo da vicino agli sviluppi pericolosi che stanno avendo luogo in Ucraina e alla lotta di potere tra l’imperialismo che sta trascinando il popolo ucraino in situazioni pericolose. Negli ultimi giorni la situazione è peggiorata ulteriormente, divenendo apertamente una crisi internazionale. Gli avvenimenti che iniziano con le cosiddette manifestazioni di Maidan contro il governo Yanukovych hanno mostrato chiaramente gli elementi di interventi internazionale per il controllo del paese. L’unione Europea, la Nato, e gli Stati Uniti hanno sostenuto apertamente le manifestazioni contro il governo …

Read More »