Home / Tag Archives: ue

Tag Archives: ue

sdaj-festival

La nostra lotta contro la UE. Intervento del FGC al festival della SDAJ

Pubblichiamo l’intervento della delegazione del Fronte della Gioventù Comunista al Festival della Gioventù organizzato a Colonia dalla Gioventù Socialista Operaia Tedesca (SDAJ), durante il quale si è tenuto un dibattito sull’Unione Europea e la strategia dei comunisti. Nel confronto sono intervenuti anche il Comac, giovanile del Partito del Lavoro del Belgio, e il Partito Comunista Tedesco (DKP). —- Prima di tutto voglio portarvi il saluto dall’Italia del Fronte della Gioventù Comunista e del Partito Comunista, e ringraziarvi per l’invito al vostro festival e per averci invitato a intervenire a questa iniziativa su un tema così importante come l’Unione Europea. La …

Read More »
art-25-consiglio-carlo-4

25 aprile, giovani in piazza con le bandiere rosse: «chi inneggia alla UE offende i partigiani»

Tanti giovani sono scesi in piazza ieri per la giornata della Liberazione. Una giornata che era stata preceduta da polemiche sollevate da comunità ebraiche e Partito Democratico, che a Roma hanno boicottato la manifestazione. Una polemica che non solo non ha compromesso la riuscita delle mobilitazioni, ma anzi sembra averne incrementato la portata. Grande successo il corteo di Roma, che ha visto la presenza di migliaia di persone, grazie anche alla scelta più che riuscita dell’ANPI in merito al percorso del corteo, che è partito da Piazza dei Caduti della Montagnola, a Roma Sud, attraversando diversi quartieri popolari fino a …

Read More »
idlib-st

Armi chimiche e mass media: come farci accettare una guerra in Siria

In guerra la prima a morire è sempre la verità. È questa l’impressione che, comunque la si voglia pensare, emerge dalla vicenda siriana. La propaganda di guerra, che nell’era digitale si combatte a suon di immagini, video e tweet, assume una tale viralità in un tempo così ristretto fino a rendere difficoltosa una verifica della veridicità di ogni notizia, con i media che evidenziano in parte una colpevole complicità, in parte l’urgenza di lanciare una notizia eclatante non curandosi di verificarla. Dopo l’aggressione degli USA, che la scorsa notte hanno bombardato una base aerea dell’esercito siriano, probabile azione apripista di …

Read More »
comunisti europeisti 2

Quando il PCI disse no all’Europa. I comunisti e la UE

A pochi giorni dal 60° anniversario dei Trattati di Roma, riproponiamo una serie di tre articoli scritti nel 2014 da Alessandro Mustillo, allora segretario del Fronte della Gioventù Comunista (FGC). Gli articoli analizzano la storia rimossa della posizione dei comunisti nel 1957, durante la ratifica dei Trattati di Roma. Oggi sono in pochi a sapere che il PCI fu l’unico partito italiano a votare contro la ratifica dei trattati che istituirono la CEE e l’Euratom, antenati della UE (il PSI si astenne, tutti gli altri partiti, dalla DC al MSI, votarono a favore). Questa storia è stata volutamente cancellata da …

Read More »
ventotene st

Non parlateci di Erasmus e di “spirito di Ventotene”

Quella di Renzi, Merkel e Hollande riuniti su una portaerei è una fedele immagine del vero volto dell’Unione Europea; poco importa che il luogo scelto per il vertice sia stata l’isola di Ventotene. L’operazione è chiara: tentare di riproporre un’immagine positiva della UE, celando agli occhi dei popoli e della gioventù la vera natura di questa organizzazione dietro le presunte “nobili origini” del Manifesto di Ventotene di Spinelli. Oggi sull’Europa si combatte una grande battaglia, forse ideologica prima ancora che politica. I settori maggioritari delle classi dominanti mobilitano tutto l’apparato mediatico e culturale in una sottile opera di costruzione del …

Read More »

Marcinelle, alle origini dell’unione

*di Graziano Gullotta A 60 anni dalla tragedia della miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, cittadina di ventimila abitanti della periferia meridionale di Charleroi, in Belgio, si susseguono come ogni anno le commemorazioni ufficiali per un disastro che ha smosso e che smuove ancora oggi le coscienze, soprattutto nelle zone di origine degli uomini che partirono per lavoro e trovarono la morte. Il racconto “ufficiale”, il contesto strumentale in cui viene inserito, la drammatizzazione di certi aspetti anziché altri, la copertura di responsabilità politiche italiane e internazionali e molte altre piccole e grandi omissioni non rendono il giusto …

Read More »
operai

Jobs Act e dintorni: i numeri smascherano Renzi

*di Graziano Gullotta e Francesco Meschino L’euforia che ha drogato negli scorsi mesi l’apparato comunicativo del governo Renzi sembra scemare sempre più davanti alla “testa dura” dei fatti e delle realtà statistiche e oggettive. L’ultimo rapporto Istat con i dati aggiornati al mese di febbraio 2016, mette nero su bianco il carattere antiproletario e contro il lavoro delle iniziative di questo governo targato PD tutte a favore della classe padronale, in linea d’altronde con i governi di centrodestra e centrosinistra degli ultimi cinque lustri. Il meccanismo di incentivi alle assunzioni attraverso la decontribuzione totale (della durata di tre anni) per …

Read More »
Brexit-Global-Economic-Dynamics

Euro, Europa e lotta di classe

* di Daniele Bergamini “In regime capitalistico, gli Stati Uniti d’Europa equivalgono ad un accordo per la spartizione delle colonie. Ma in regime capitalistico non è possibile altra base, altro principio di spartizione che la forza. Il miliardario non può dividere con altri il “reddito nazionale” di un paese capitalista se non secondo una determinata proporzione: “secondo il capitale” (e con un supplemento, affinché il grande capitale riceva più di quel che gli spetta). Il capitalismo è la proprietà privata dei mezzi di produzione e l’anarchia della produzione. Predicare una “giusta” divisione del reddito su tale base è proudhonismo, ignoranza …

Read More »
pg-8-oil-wars-2-getty

Libia, un conflitto inter-imperialistico per la spartizione del bottino

*di Salvatore Vicario La guerra in Libia sembra avvicinarsi sempre di più ad esser una realtà. Informazione e propaganda si intrecciano fino a confondersi con un susseguirsi di notizie giornalistiche e dichiarazioni dei vari governi e apparati industriali e militari coinvolti, spesso contraddittorie e divergente tra di esse. Questo ci indica come l’ennesima avventura militare imperialista in Libia sia all’ordine del giorno e in preparazione da tempo ma allo stesso tempo come gli interessi imperialistici delle nazioni coinvolte non siano sempre coincidenti, anzi tutt’altro. Bisogna aver sempre presente che i media nazionali e internazionali sono uno strumento al servizio di …

Read More »
12495240_1091219077597550_4623945493305950860_n

Uniti e organizzati per un futuro socialista

Cari compagni, prima di tutto i miei ringraziamenti per la vostra presenza a Roma. Vi porto il saluto del Comitato Centrale del FGC e di tutta la nostra organizzazione. Tutti i nostri compagni sono orgogliosi di ospitare, per la prima in Italia, un così importante incontro. Abbiamo grandi aspettative per questo MECYO nella direzione di aumentare la nostra cooperazione, lo scambio di analisi, le nostre attività comuni. Fin dalla fondazione della nostra organizzazione abbiamo individuato nello sviluppo di relazioni internazionali con le gioventù comuniste, in particolare europee, uno dei punti più importanti per la nostra attività in Italia. Noi crediamo …

Read More »