Home / Internazionale / La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica in relazione al COP21
maxresdefault

La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica in relazione al COP21

La FMGD segue la questione ambientale che è una questione strettamente connessa alla qualità della vita. La FMGD chiarisce come la questione dei cambiamenti climatici mostri ancora una volta le contraddizioni dell’Imperialismo.

In relazione con la 21esima sessione del COP a Parigi del Dicembre 2015 (COP21) dichiariamo che le nazioni debbano suggellare risoluzioni vincolanti e resistere alle pressioni delle multinazionali. Inoltre, relativamente alla questione dei cambiamenti climatici, la FMGD ritiene che indipendentemente dalle varie previsioni e modelli, essi  comportino effetti significativi. Questo significa anche porre il problema delle risposte a questa situazione, ed in che modo queste colpiranno le differenti classi sociali e i popoli del mondo. Senza dubbio la soluzione a questi problemi non potrà mai arrivare dall’imperialismo, dalla sua natura completamente irrazionale e predatoria, dal suo obiettivo di accumulazione e massificazione dei profitti al quale seguirà sempre la direzione dell’impoverimento della natura ad un ritmo che sovverte la sua capacità di rigenerarsi, mettendo a rischio, in breve, la sovranità e la qualità della vita dei popoli e, a lungo termine, la stessa sopravvivenza della specie umana.

La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica invita la gioventù progressista a comprendere che il peggioramento delle condizioni naturali e sociali generato dall’imperialismo, assegna un ulteriore significato alla lotta anti-imperialista: senza violare costantemente i limiti della sostenibilità non può esservi accumulazione e senza questa, l’Imperialismo non può che crollare. Questa è la più profonda contraddizione dell’Imperialismo che porterà, inesorabilmente, alla distruzione della vita sulla Terra. L’uso irresponsabile e indiscriminato delle risorse naturali e la distruzione dell’ambiente sono conseguenze di questo modello di produzione in nome dell’etica del profitto e dell’imposizione delle esigenze del mercato.

Salutiamo la lotta della gioventù contro le cause dei cambiamenti climatici comprendendo l’importanza della protezione delle risorse naturali e il loro uso democratico. Allo stesso tempo affermiamo che il benessere di tutti i popoli del mondo sarà possibile solo in un ambiente pulito e salutare, in cui tutti abbiano le necessarie condizioni materiali per una vita stabile, con cibo salutare e libertà dalle malattie curabili. Un mondo in cui tutti possano avere accesso ad acqua pulita e potabile, nel quale tutti possano respirare aria pulita, in cui tutti possano usufruire dell’energia per riscaldarsi o rinfrescarsi.

Quartier Generale della FMGD

30/11/2015

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

wfys-russia

Festival in Russia, la dichiarazione della WFDY: «non c’è spazio per le forze reazionarie, fasciste e sioniste»

Traduciamo e pubblichiamo un comunicato della Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (WFDY), il principale organizzatore …