Home / Internazionale / Dichiarazione della WFDY sui 70 anni della NATO: «uno dei più mortali strumenti dell’imperialismo»
nato

Dichiarazione della WFDY sui 70 anni della NATO: «uno dei più mortali strumenti dell’imperialismo»

Dichiarazione della Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (WFDY) in occasione dei 70 anni dalla fondazione della NATO.

Il mese di aprile 2019 segna il settantesimo anniversario di uno degli strumenti più letali dell’imperialismo: la NATO. Sin dai primi decenni della propria esistenza, la NATO ha sempre giocato un ruolo di primo piano nel supportare il campo imperialista, sia a livello nazionale che internazionale. Il sostegno alle guerre imperialiste di Portogallo e Francia, il sabotaggio delle forze rivoluzionarie italiane, l’appoggio alle dittature imposte ai popoli latinoamericani e la divisione di Cipro sono chiari segni della linea politica della NATO. Il bombardamento della Jugoslavia nel 1999 è stato, in un certo senso, una tetra celebrazione dei propri 50 anni e un’attuazione dei nuovi principi approvati dalle forze imperialiste riunite nell’organizzazione, in uno spirito trionfalistico e con il desiderio di distruggere chiunque non sia disposto a sottomettersi ai piani imperialisti.

Negli ultimi anni la NATO si è macchiata dei peggiori crimini che l’umanità abbia mai visto dopo la seconda guerra mondiale. Milioni di persone sono state uccise dagli “interventi umanitari” e molte altre ne stanno ancora soffrendo le conseguenze. Rifugiati, senzatetto, orfani, morti e feriti; questo il significato dell’“umanitarismo” della NATO. Attualmente l’obiettivo è chiaro: realizzare i propri interessi e politiche ovunque nel mondo e, allo stesso tempo, controllare o indebolire ogni paese o ogni altra forza considerata come una minaccia.

La FMGD (WFDY) esorta tutte le organizzazioni membri a lottare contro la NATO, la sua espansione, le sue basi, le modifiche dei confini e la partecipazione nelle cosiddette “missioni di mantenimento della pace” (peacekeeping), contro la presenza di truppe straniere in qualsiasi paese del mondo. Siamo sicuri che con la nostra lotta vinceremo e costruiremo un mondo libero dall’imperialismo, con il benessere dell’umanità al centro di tutte le politiche. L’accesso all’istruzione, l’occupazione, i diritti dei lavoratori, la cultura, lo sport, la salute, la protezione ambientale, la solidarietà internazionale, l’amicizia e la cooperazione saranno le fondamenta di un mondo libero dall’imperialismo.

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

st-cjc

Intervento dei CJC (Spagna) al seminario internazionale sull’ambiente

Nel campeggio “Guerrilla 2019” del Fronte della Gioventù Comunista erano presenti le gioventù comuniste di …