Home / Internazionale / Olanda, polizia attacca manifestanti per diritto alla casa

Olanda, polizia attacca manifestanti per diritto alla casa

Riportiamo da Voorwaarts.net un comunicato dei comunisti olandesi contro le cariche della polizia a Rotterdam, che hanno visto vittima diversi manifestanti per il diritto alla casa, tra cui un militante minorenne della gioventù comunista. La manifestazione si inserisce nel contesto dell’aggravarsi della crisi abitativa in Olanda, paese tra i più densamente popolati d’Europa e che soffre cronicamente di carenza di alloggi per le classi popolari e prezzi esorbitanti di affitto e vendita. Proprio a Rotterdam, da diversi mesi, le istituzioni stanno portando avanti un grosso progetto di demolizione di un intero quartiere popolare, per fare spazio ad edifici lussuosi e inaccessibili per le famiglie che vi risiedevano precedentemente.


Il Nuovo Partito Comunista dei Paesi Bassi (NCPN) e il Movimento della Gioventù Comunista (CJB) condannano l’eccessiva brutalità della polizia contro i manifestanti pacifici durante la manifestazione per il diritto alla casa del 17/10 a Rotterdam. La presenza schiacciante di polizia a cavallo, unità mobili e agenti in borghese ha aggravato inutilmente la situazione.

Mentre attraversava il ponte Erasmus, un gruppo di manifestanti pacifici è stato circondato dalla polizia antisommossa, che ha essenzialmente diviso il corteo in due pezzi. In risposta alla violenza della polizia, i membri del NCPN e del CJB presenti hanno unito le forze per proteggersi l’un l’altro e proteggere gli altri manifestanti.

Durante la manifestazione un membro minorenne del CJB è stato arrestato, picchiato e strangolato con l’accusa di aver insultato un pubblico ufficiale: questo è ridicolo e la violenza è stata sproporzionata. Siamo solidali con tutti i manifestanti arrestati ingiustamente. È assurdo che quando la classe operaia si batte per il suo diritto costituzionale alla casa si trovi di fronte a questa brutale repressione.

I video delle azioni della polizia parlano da sole, ma vanno anche inserite nel contesto del recente intervento sempre più violento della polizia nelle manifestazioni. Tuttavia, non siamo scoraggiati da questa aggressione. La nostra lotta per una società in cui tutti hanno una casa continua. Il NCPN e il CJB invitano tutti a manifestare nelle proteste per il diritto alla casa che verranno organizzate nei prossimi mesi!

politiegeweld-pic-1-1024x860 politiegeweld-pic-2

Commenti Facebook

About Redazione Senza Tregua

Giornale ufficiale del Fronte della Gioventù Comunista

Check Also

gkn

Difendere la GKN, insorgere ovunque

«Se sfondano qua, sfondano dappertutto». Quante volte lo hanno detto i lavoratori e le lavoratrici …