Home / Redazione ST (page 2)

Redazione ST

184074461_3017463508570554_527464967566724998_n

Continua il massacro del popolo palestinese

Da settimane ormai Gerusalemme Est e Gaza erano in ebollizione. È solo negli ultimi giorni però che l’escalation è esplosa irrimediabilmente e stiamo assistendo in questo momento ad un macabro spettacolo – tipico della questione israelo-palestinese – la cui entità non si vedeva da anni. Le tensioni erano cominciate alcune settimane fa, quando il governo di Tel Aviv aveva annunciato il piano per l’ennesima espulsione di diverse famiglie palestinesi dal quartiere Sheikh Jarrah, a Gerusalemme Est. I presidi e le manifestazioni in solidarietà alle famiglie in questione sono stati più volte attaccati dalle forze dell’ordine israeliane, sfociando in scontri sempre …

Read More »
militari-italiani-niger

L’imperialismo italiano avanza: prima base in Africa occidentale

di Giovanni Ragusa Dopo aver iniziato una ricca serie di operazioni militari nella zona del Sahel negli scorsi mesi, il Ministero della Difesa italiano, guidato da Lorenzo Guerini (PD) ha avanzato un ulteriore passo a favore degli interessi imperialistici italiani. Il 13 aprile, infatti, senza alcuna discussione preliminare in Parlamento, Guerini ha sottoscritto un progetto di insediamento di truppe italiane in Nigeria, nel solco del progetto MISIN (Missione bilaterale di supporto nella Repubblica del Niger) che dal 2018 vede la presenza di 295 unità militari, oltre a svariati mezzi per un costo di 44 milioni di euro. L’elemento di novità, …

Read More »
liberazione-firenze

L’eredità della gioventù partigiana

di Ivan Boine Il 24 febbraio ricorreva il 76°anniversario dell’assassinio del dirigente comunista Eugenio Curiel, un’occasione che abbiamo sfruttato per ripercorrere il suo impegno durante la Lotta di Liberazione, organizzando il Fronte della Gioventù per l’indipendenza nazionale e la libertà. Un’esperienza straordinaria, una formidabile palestra di confronto e di dibattito per una gioventù educata alla cieca obbedienza all’autorità, un passaggio fondamentale per costruire la “guerra di popolo” contro repubblichini e nazisti. Lo studio della storia – nel giudizio di chi scrive – ha il pregio di far emergere insegnamenti utili per il presente. In questa direzione, scrivere della gioventù partigiana …

Read More »
libro-marco-boba

Se un libro di fantasia è prova di pericolosità sociale

di Giovanni Ragusa   «Io odio. Dentro di me c’è solo voglia di distruggere, le mie sono pulsioni nichiliste. Per la società, per il sistema, sono un violento, ma ti assicuro che per indole sono una persona tendenzialmente tranquilla, la mia violenza è un centesimo rispetto alla violenza quotidiana che subisco, che subisci tu o gli altri miliardi di persone su questo pianeta.» Queste parole sono il retro di copertina di un’opera del 2015 dal titolo Io non sono come voi, un romanzo dell’autore torinese Marco Bolognino, in arte Boba, classe ‘68 che ha un passato (ed un presente) di …

Read More »
textprint

Prato: violenza inaudita della polizia contro gli operai Texprint

di Giorgio Pica Il 10 marzo, quasi in contemporanea con l’azione repressiva contro gli operai della TNT di Piacenza e i responsabili locali del Si Cobas, la polizia è nuovamente intervenuta contro gli operai della Texprint, la stamperia tessile a conduzione cinese nel Macrolotto industriale di Prato. Gli operai sono in sciopero dal 18 gennaio e dall’11 febbraio in presidio permanente giorno e notte davanti la fabbrica contro la condizione di assoluto sfruttamento a cui sono costretti, con turni massacranti da 12 ore al giorno per 7 giorni la settimana, la negazione di tutti i diritti fondamentali e l’assenza totale …

Read More »
burnout

Si scrive ICT, si legge sfruttamento

a cura di Giovanni Ragusa Recentemente abbiamo intervistato C.G., giovane lavoratore del settore informatico (ICT)  laureatosi recentemente presso l’Università della Calabria, uno dei principali poli di formazione accademica del Sud Italia. A discapito di una narrazione comune che vede questo settore come un’oasi nel deserto, sicuro approdo di successo e lauti stipendi, il nostro intervistato ci ha raccontato la sua esperienza lavorativa in una piccola azienda del cosentino, dove è stato sottoposto a trattamenti massacranti che lo hanno costretto, infine, ad interrompere il suo stage lavorativo. Una situazione che ci fa riflettere molto sullo stato di salute dei lavoratori dell’ICT, …

Read More »
via_taddea_targa_spartaco_lavagnini

Fascisti contro proletari: 100 anni dalla “Battaglia di Firenze”

di Gabriele Giacomelli Quest’anno ricorre il centesimo anniversario dei fatti che dal 27 febbraio al 2 marzo 1921 trasformarono Firenze e i suoi quartieri popolari in un vero e proprio campo di battaglia tra il proletariato urbano da un lato e fascisti, guardie regie, carabinieri dall’altro. La “Battaglia di Firenze” segnò l’inizio dell’affermazione del fascismo in Toscana che, nel giro di pochi mesi dopo quegli eventi, avrebbe imposto il proprio dominio su tutta la regione. La Toscana, infatti, rappresentò insieme all’Emilia Romagna e ai territori triestini una delle principali direttrici della progressiva conquista del paese da parte dei fascisti, conclusasi …

Read More »
pontecorvo

Bruno Pontecorvo e il ruolo della scienza nella società

di Pietro Zgaga “Solo l’alleanza fra i Lavoratori e gli Scienziati può porre fine alla Povertà, alle Malattie ed alla Sporcizia. Nessuna forza oscura potrà sconfiggere questa poderosa alleanza”. (Vladimir Lenin) La fisica nucleare è sicuramente  uno dei settori di ricerca scientifica che più manifestamente hanno influenzato il corso della storia del ‘900. In particolare, la scoperta dei neutroni lenti (1934) ha reso possibile lo sfruttamento del fenomeno della fissione nucleare in due campi altamente collegati, quello energetico e quello bellico, aprendo la strada allo sviluppo delle prime e uniche bombe atomiche utilizzate in guerra: a Hiroshima e Nagasaki. Fu un gruppo …

Read More »
hasel-muro

#LlibertatPabloHasél: la Spagna è in piazza

Dopo l’arresto del rapper militante Pablo Hasél, come già avvenuto nei giorni immediatamente successivi al suo processo, in diverse città spagnole si sono verificate grandi mobilitazioni per protestare ulteriormente contro la condanna comminata dall’Audiencia Nacional. Hasél è stato condannato a 9 mesi di reclusione, accusato di avere “glorificato il terrorismo ed insultato la Corona Spagnola e le istituzioni” tramite i testi delle sue canzoni, di chiara ispirazione comunista e con contenuti di lotta. Questi fatti sono un’ulteriore dimostrazione di quanto sia necessario lottare contro l’ipocrisia borghese, pronta a proteggere con i denti il “diritto d’opinione” solo quando questo non le …

Read More »
italpizza-scontri

Sì, la repressione fa parte della nostra quotidianità

“Al mattino mi sveglio ancora convinta di essere a casa, poi non appena lo sguardo mette a fuoco qualche dettaglio, realizzo di trovarmi qui e devo dire che la sensazione mi fa svegliare repentinamente. Le giornate sono scandite da una serie di eventi che si ripetono sempre uguali a se stessi: vitto (colazione), aria/doccia, vitto (pranzo), aria/doccia, vitto (cena). Mi sveglio però molto prima dell’arrivo del vitto, fuori è ancora buio, ma in sezione iniziano a pulire le lavoranti, si sente odore di caffè, le agenti parlano ad alta voce” Cosa pensiamo in Italia se sentiamo parlare di lotte, carcere, …

Read More »