Home / Senza categoria (page 11)

Senza categoria

Statua eretta in onore di Bujanov a Mogilev Podolsk (Ucraina)

Bujanov

* di G. Figliuolo, L. Landi,  S.Catello «Giovane cittadino ucraino, si sottraeva in S. Giovanni Valdarno al servizio con i tedeschi per unirsi a una formazione partigiana. Memore delle atrocità compiute dai nazisti nella terra natia, si offriva volontario in numerose azioni di sabotaggio che portava felicemente a termine con capacità e sprezzo del pericolo. L’8 luglio 1944 a protezione della evacuazione dei superstiti della dura rappresaglia del 4 luglio 1944 in Castelnuovo dei Sabbioni, nonostante i richiami superiori, impegnava il nemico da postazione assunta d’iniziativa più avanzata di quella assegnatagli, arrestando il rastrellamento e salvando la popolazione civile. Solo, …

Read More »

PER IL 53° ANNIVERSARIO DEL PRIMO UOMO AD ANDARE NELLO SPAZIO: JURY GAGARIN!

in-1961-cosmonaut-yuri-gagarin-became-the-first-person-to-orbit-earth-american-alan-shepard-was-the-first-american-in-space-but-he-didnt-make-an-orbit

* di Edoardo Genovese   Ottantotto minuti. Un tempo davvero piccolo, se confrontato alla vita media di una persona. Un tempo quasi inesistente se rapportato all’esistenza del mondo intero. Eppure questi ottantotto minuti hanno rivoluzionato il mondo. Per millenni l’uomo si è mosso all’interno del globo terrestre. Si è spostato, ha raggiunto nuove terre, ha guadato i grandi fiumi mondiali, ha varcato i confini de mondo di allora per raggiungere il Nuovo Continente, che di nuovo non aveva assolutamente nulla. Ha solcato i grandi mari. Ma mai, nella sua storia, era riuscito a uscire da questi grandi confini che si …

Read More »

Senza Tregua per la Resistenza

resistenza

Da oggi e fino al 25 aprile inizieremo a pubblicare una serie di articoli, memorie, estratti riguardanti la Resistenza: storie di partigiani e partigiane, di patrioti e di resistenti di altri paesi ( in modo particolare sovietici e jugoslavi ), di memorie dimenticate e di altre più conosciute. Saranno contributi che i compagni del Fronte della Gioventù Comunista scriveranno da ogni parte d’Italia, in un filo ideale che lega la resistenza di allora, a quell’indomita ( e rischiosa ) sete di libertà e di rivoluzione, alla gioventù di oggi: a quei giovani che oggi hanno deciso di riprendere in mano …

Read More »

Test d’ingresso e maturità? Ci sarà tempo per entrambi?

Universities Anticipate High Numbers Of Students

Alex Autiero* Ci hanno cresciuto in una società nella quale il tempo è denaro, e allora perché perderlo? Siamo ad aprile e ormai l’esame di stato è un chiodo fisso per molti maturandi 2014, o meglio dovrebbe; già perché (giusto per complicarci un po’ la vita) un numero non indifferente di Università italiane ha avuto la brillante idea di programmare i test d’ammissione proprio in questo periodo: così impegnativo, faticoso e ricco di cose ancora da fare. Si parte martedì 8 aprile con Medicina-Odontoiatria, mercoledì 9 tocca agli aspiranti veterinari, giovedì 10 per i futuri architetti; il 9 maggio per …

Read More »

La genesi economica dell’imperialismo: dalla concentrazione al monopolio da Marx a Lenin

wall-street

di Alessandro Mustillo * È un fatto incontrovertibile che mentre oggi si parla di concorrenza, di difesa della concorrenza nei mercati, regolamentazione dei mercati concorrenziali, nello studio universitario dell’economica la stragrande maggioranza delle attenzioni sia dedicata ad un irreale regime di concorrenza perfetta, la verità dell’attuale stadio del capitalismo in realtà si riscontra di più nei concetti di concentrazione monopolio. Guardando la realtà che ci circonda vediamo che tutti i grandi settori dell’economia internazionale sono dominati da grandi società, che la concorrenza non solo non esclude il monopolio, ma tende a generare concentrazione. Il fenomeno della rilevanza dei monopoli è …

Read More »

“Decreto Lavoro” firmato Renzi, l’ultimo atto di un copione ventennale.

renzi jobs act

 Di Andrea Merialdo Con l’approvazione della riforma del lavoro targata governo Renzi si chiude un copione durato quasi 20 anni. Iniziò tutto nel 1997 con il “Pacchetto Treu”, votato dalla maggioranza di Centro-Sinistra: questa legge rese legale il lavoro interinale ed istituì a livello legislativo il rapporto di tirocinio. Fu il primo tassello che spalancò in Italia le porte al precariato giovanile (e non solo). Nel febbraio 2003 viene approvata la “Legge 30”, proposta dal governo Berlusconi: qui la situazione peggiora ulteriormente, in particolare vengono creati i Contratti a Progetto, contratti ufficialmente di collaborazione, ma in realtà subordinati, in cui …

Read More »

Manifestazione a Corigliano contro il bando dei rifiuti

corigliano

Di Pierpaolo Mosaico Sabato 22 Marzo, mentre a Latina sfilava un grande corteo contro tutte le mafie, a Corigliano Calabro (Cosenza) la popolazione è scesa in piazza, compatta per la prima volta dopo molti anni, per ribadire la sua contrarietà all’ultimo bando emesso dalla regione per risolvere l’emergenza rifiuti. Il corteo è stato capeggiato da uno striscione che dimostrava l’unità della città proprio con lo slogan “IL PORTO NON SI SVENDE, CORIGLIANO NON SI ARRENDE”. Per comprendere questa giornata dobbiamo andare indietro per analizzare la situazione emergenziale in cui riversa la Calabria. Nel ’97 la gestione dei rifiuti in Calabria …

Read More »

Antimafia: legalità o lotta di classe?

padrino

Domani a Latina si terrà la XIX “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie” promossa dall’associazione Libera. Come è noto ai comunisti piace andare controcorrente, e l’intenzione di fondo di questo articolo è riprendere in mano una prospettiva di lotta contro la mafia che in qualche modo vada oltre le moderne formulazioni di un’antimafia basata sull’impegno civile per la legalità. Questa locuzione è tanto in voga ai nostri giorni, e molti saranno stupiti nel rendersi conto di quanto la sobrietà di questa nuovissima idea di “impegno civile” contrasti con una storia fatta di movimenti popolari e …

Read More »

Karl Marx

il_570xN.199065973

di Friedrich Engels* ll 14 marzo, alle due e quarantacinque pomeridiane, ha cessato di pensare la più grande mente dell’epoca nostra. L’avevamo lasciato solo da appena due minuti e al nostro ritorno l’abbiamo trovato tranquillamente addormentato nella sua poltrona, ma addormentato per sempre. Non è possibile misurare la gravità della perdita che questa morte rappresenta per il proletariato militante d’Europa e d’America, nonché per la scienzastorica. Non si tarderà a sentire il vuoto lasciato dalla scomparsa di questo titano. Così come Darwin ha scoperto la legge dello sviluppo della natura organica, Marx ha scoperto la legge dello sviluppo della storia …

Read More »

Obiezione di coscienza? Basta!

Medici-braccia-conserte

Di Federica Savino La notizia che da qualche giorno gira sulle maggiori testate giornalistiche del paese è a dir poco agghiacciante e allucinante: una giovane donna di ventotto anni partorisce nel bagno dell’ospedale Pertini di Roma nell’ottobre del 2010. Come è possibile che oggi nel 2014 con in vigore una legge che regolamenta l’interruzione volontaria di gravidanza dal lontano 1978? La donna affetta da una malattia rara è stata costretta a ricorrere all’aborto terapeutico al quinto mese di gravidanza, ma, secondo le sue dichiarazioni, per lei non sarebbe stato possibile abortire perché presso la struttura ospedaliera in cui si era …

Read More »