Home / Tag Archives: brasile

Tag Archives: brasile

rio2016

Rio 2016: l’altra faccia delle Olimpiadi

* di Antonio Viteritti Il 5 agosto i XXXI Giochi Olimpici dell’Età Moderna a Rio de Janeiro si sono aperti con una pomposa cerimonia, ma né le cerimonie né le medaglie possono nascondere la vera faccia di queste Olimpiadi e del Paese che le ospita. Il Brasile ospita le Olimpiadi nonostante si trovi in un periodo di piena recessione economica e conflitti sociali, tanto da non poter pagare stipendi e pensioni e da dover dichiarare la “calamità pubblica” per trovare i fondi per permettere alle imprese private, che hanno gli appalti, di poter ultimare le strutture (non certo per pagare …

Read More »
3500

La lotta della gioventù comunista brasiliana per un opposizione di classe all’impeachment

Il Sud America sta attraversando una fase di reazione dei settori oligarchici legati all’imperialismo – in particolare il capofila mondiale statunitense – che cerca di metter fine ad una grande stagione di lotte popolari in tutta la regione che ha portato al conseguimento di importanti ma parziali e temporanee conquiste sociali, politiche e democratiche attraverso la formazione di governi cosiddetti “popolari” o “progressisti” che non sono mai andati oltre i limiti prefissati dell’ordinamento borghese al servizio del funzionamento del capitalismo. Dai limiti della teoria del “Socialismo del XXI secolo” fino all’aperta conciliazione di classe nell’illusione di “umanizzare il capitalismo” sono …

Read More »
002

Brasile, tra mondiali e proteste.

Partono oggi i mondiali di calcio in Brasile, senza dubbio uno degli eventi sportivi più attesi a livello mondiale, che acquista un particolare significato in una terra in cui il calcio fa parte del dna di un popolo. Tanto più singolari allora appaiono all’occhio di alcuni le proteste sociali che si sono sviluppate, non solo negli ultimi giorni, e che hanno visto nei mondiali una vetrina particolare. Una sorta di inversione di tendenza generale rispetto al ruolo che spesso assumono i grandi eventi sportivi, specialmente quelli di portata internazionale, che riescono per certi versi a coprire la realtà, o quantomeno …

Read More »
8247559680_99f070dd42_m

Socrates e la Democracia Corinthiana,storia di una meravigliosa follia

* di Emiliano Caliendo Questa è la storia di una banda di folli. La follia centra con questa vicenda perchè c’è di mezzo il calcio,sport con una gerarchia e un’organizzazione ben definite,ormai da anni dedito all’efficienza assoluta del risultato a tutti costi. Siamo all’inizio degli anni 80. In Brasile vi è una dittatura militare del Generale,ovviamente filo-USA,Figuereido  che inizia a concedere le prime timidissime riforme in campo costituzionale e istituzionale. I campionati di calcio brasiliani,proseguono come prosegue il calcio in tutto il mondo,con la passione,le vittorie e le sconfitte ma anche con l’avvicinarsi sempre più ad un modello di calcio …

Read More »
SONY DSC

Intervista a Ivan Pinheiro, Segretario Generale del PCB (Brasile)

Unidad y Lucha: Compagno Ivan , un paio di mesi fa il Brasile ha vissuto forti mobilitazioni popolari iniziate a causa del prezzo dei biglietti dell’autobus. Potresti commentare l’analisi che fa il PCB di questi movimenti? Ivan Pinheiro: Le manifestazioni in Brasile non sono finite, si trovano solo a basso fuoco. Il riadeguamento delle tariffe degli autobus ha appena scoperchiato una pentola a pressione sociale che mescola innumerevoli malcontenti, rovesciando tutte le preoccupazioni e richieste del popolo brasiliano, in particolare della maggior parte della gioventù degli strati popolari, senza prospettive di un futuro dignitoso. Questo scoppio ha smontato una menzogna …

Read More »
brasile

BRASILE: Occuperemo le strade! Pieno appoggio alle proteste popolari contro l’aumento dei biglietti.

Nelle ultime settimane, i lavoratori brasiliani, soprattutto i giovani, sono stati protagonisti di una serie di atti contro l’aumento delle tariffe degli autobus. Quelle che erano una serie di manifestazioni locali si sono trasformate in un’ondata di proteste popolari in Brasile. L’Unione della Gioventù Comunista oltre a sostenerle, ha partecipato a tutte le proteste, spalla a spalla con i giovani, le classi lavoratrici nelle loro diverse forme di organizzazione. La risposta dei governi e dei media monopolizzati è il tentativo sistematico di criminalizzare i movimenti al fine di giustificare la repressione sulle proteste popolari. Tale repressione è stata così eccessiva …

Read More »