Home / Tag Archives: classe (page 3)

Tag Archives: classe

giannini buona scuola

La scuola dell’autonomia è la scuola del mercato.

Con l’approvazione dei primi articoli della riforma della scuola promossa dal governo Renzi si conduce davvero a termine un ciclo ventennale di riforme della scuola. Non è semplice retorica, ma un’analisi reale dell’impatto che questa riforma ha nell’ordinamento scolastico, in relazione con le precedenti riforme ed un intero percorso di modifica del funzionamento delle scuole. Non a caso il Ministro Giannini ha scritto sul proprio profilo twitter parole chiarissime, affermando che con l’approvazione dell’art 1 della riforma della scuola «finalmente si potrà dare piena attuazione all’autonomia». In questi anni, a partire dalla riforma Berlinguer, dei governi di centrosinistra tutte le …

Read More »
Sciopero lavoratori Maserati a Torino

Renzi, l’articolo 18 e le prospettive politiche di lotta.

redazione Il governo Renzi intende proseguire sulla strada dell’abolizione completa dell’articolo 18. Prima di lui ci aveva provato il governo Berlusconi, dieci anni fa, sollevando l’opposizione della CGIL e dei sindacati di base che si opposero fino a far desistere il governo. Molto meno energica l’opposizione al tempo del governo tecnico di Mondi durante il quale il ministro Fornero riuscì nell’intento di ridimensionare fortemente la portata dell’articolo 18, senza grande opposizione da parte dei sindacati concertativi. Quello che oggi il governo Renzi si appresta a varare è un provvedimento che cancella l’obbligo di reintegro sul posto di lavoro dei lavoratori …

Read More »
studenti-universitari

Conflitto generazionale o lotta di classe?

Alessandro Fiorucci Di fronte alla crisi strutturale del capitalismo, sono state formulate numerose ed “originali” interpretazioni, tese a fornire una “spiegazione” dei problemi attuali e ad indicare anche una soluzione. Fra di esse lo “scontro fra generazioni” ha via via assunto un ruolo di primo piano all’interno dei dibattiti sulla realtà economico-sociale italiana. Questa ipotesi è legata in modo particolare al mondo del lavoro ed al fenomeno della disoccupazione giovanile. Il tasso di disoccupazione fra i giovani (ovvero individui dai 15 ai 24 anni) è in costante crescita, sfiora il 44% (dati ISTAT agosto 2014), e raggiunge cifre esorbitanti nell’Italia …

Read More »
piccola impresa

La crisi della piccola impresa

di Tiziano Censi E’ cominciato il 2014 e come ogni anno economisti e governi si destreggiano in acrobatiche quanto fantasmagoriche previsioni di ripresa economica per l’anno che verrà. Sarà dunque il 2014, secondo il Fondo monetario internazionale, l’anno della ripresa, come avrebbe dovuto esserlo il 2013 (che al contrario ha visto un calo del PIL del -1,8%), come avrebbe dovuto esserlo il 2012 (-2,5%). A smentire queste opportunistiche fantasie c’è la realtà che vede in Italia la crisi farsi sempre più acuta. Basta esaminare alcuni dati per capire quanto queste previsioni di ripresa siano nient’altro che bolle di sapone utili …

Read More »
electrolux_640

Electrolux e Almaviva: offensiva padronale e debolezze dei lavoratori

di Salvatore Vicario Anche se già scomparsa dalle prime pagine dei giornali e dalle notizie dei TG, e dal commentario politico, la vertenza Electrolux è viva in tutta la sua drammaticità per i lavoratori degli stabilimenti di Forlì, Solaro, Susegana e Porcia, ma non solo; il piano della multinazionale svedese è parte della nuova offensiva dei monopoli industriali nel nostro paese che si dirige direttamente ai salari della classe operaia e del popolo lavoratore. Nel dettaglio la proposta del colosso degli elettrodomestici agli operai e operaie è stata: –       Taglio del salario di circa il 50% –       Riduzione ore lavorate …

Read More »
Fiat-Marchionne

Fabbrica Marchionne

di Emanuele Vecchi “C’è un piano industriale, Fabbrica Italia, che in 5 anni raddoppia la produzione di veicoli, anche in America”. Così parlava un papà con in braccio il piccolo figlio nello spot Fiat Fabbrica Italia. Il padre continua:“Raddoppiano le possibilità… anche per me”. Dopo un anno dall’annuncio dell’investimento di 20 miliardi, di cui “4 a Fiat Industrial e 16 alla Spa, di cui il 65% per Fiat Group Automobiles, il 15% per i marchi di lusso e il 20 per cento per i motori e le attività della componentistica” grazie al quale Marchionne ottiene carta bianca dai sindacati in …

Read More »
lenin dipinto2

Elementi di attualità del leninismo.

di Alessandro Mustillo *  Novanta anni fa moriva Lenin, senza dubbio uno dei più grandi, forse il più grande rivoluzionario della storia. Sotto la sua guida il partito bolscevico condusse la prima rivoluzione socialista che giunse alla vittoria nella storia dell’umanità, aprendo una stagione di rivoluzioni, lotte, conquiste che ha travolto il mondo intero e che non ha precedenti nella storia delle classi oppresse. A vedere la realtà con occhi superficiali sembrerebbe che di quell’eredità non rimane pressoché nulla: lo stato sorto dalla Rivoluzione d’Ottobre, l’Unione Sovietica, non esiste più; l’internazionale comunista, neanche; l’intero movimento comunista vive a livello internazionale …

Read More »
newyork

New York, tra elezioni e divisioni di classe.

Il 46% dei newyorkesi vive prossimo alla soglia di povertà, e nella vetrina luccicante fiore all’occhiello degli Stati Uniti – dove i grattacieli simbolo del potere delle multinazionali e le abitazioni per multimilionari si alternano alle realtà degradate dei nuovi ghetti metropolitani e di veri e propri slum- si torna a parlare di lotta di classe. Il dato è emerso in tutta la sua tragicità nel corso della campagna elettorale che vede il repubblicano Joe Lhota e il democratico di origini italiane Bill De Blasio contendersi il municipio della Grande Mela, ed è stato in qualche modo anticipato dallo sciopero …

Read More »
Corteo "Accoglienza e solidarietà con tutti gli immigrati contro il razzismo"

Il nemico non è lo straniero ma il capitale

di Salvatore Vicario E’ di queste ore la notizia diffusa dalla stampa dell’uccisione di un giovane italiano massacrato di botte in Gran Bretagna accusato di “rubare il lavoro agli inglese”; stava lavorando da qualche giorno come cameriere in un ristorante. L’ennesima dimostrazione di dove ci vogliono condurre. Nell’ultimo periodo sono ripresi con forza i flussi migratori nelle coste siciliane con numerosi “eventi tragici” (per usare la terminologia mediatica) che hanno colpito la sensibilità delle masse popolari siciliane e nazionali su cui i politicanti borghesi e media hanno acceso il loro teatrino, con opinioni e posizioni espresse che variano dal pietismo …

Read More »
1391775_629048613814601_256668839_n

La lotta alla scuola di classe è lotta di massa.

da Redazione. Nonostante la censura dei media, il messaggio sta passando lì dove deve passare: nelle scuole. La lotta contro la scuola di classe diventa giorno dopo giorno il vero conduttore delle rivendicazioni studentesche. Per anni abbiamo assistito a tagli sistematici all’istruzione pubblica, e ancora oggi il governo Letta, lungi dall’aver rifinanziato le scuole, come viene detto, si è semplicemente limitato a reintrodurre una parte (minima) dei finanziamenti che secondo la programmazione pluriennale dovevano essere tagliati. Questa condizione di tagli permanenti ha spinto le scuole a rifarsi sulle famiglie, attraverso l’aumento dei contributi per l’iscrizione, divenuti vere e proprie forme …

Read More »