Home / Tag Archives: operai

Tag Archives: operai

Carlo di Sarno

Morire in auto dopo 12 ore di lavoro. Fin dove arriva la colpa dei padroni

È di pochi giorni fa la notizia di un operaio morto mentre tornava a casa, dopo un turno di 12 ore di lavoro presso l’ex Ilva di Taranto, oggi Arcelor Mittal. Erano le 4 di mattina quando il 47enne Carlo Di Sarno, dipendente di un’azienda subappaltatrice della Modomec (a sua volta ditta dell’indotto Arcelor Mittal), ha perso il controllo dell’auto finendo per schiantarsi contro un albero, perdendo la vita. Una vicenda che fa riflettere sulla responsabilità che c’è dietro un evento per il quale nessuno sarà indagato né definito colpevole. La chiameranno tragedia. Nel 1907, un bel passaggio del celebre …

Read More »

Marcinelle, alle origini dell’unione

*di Graziano Gullotta A 60 anni dalla tragedia della miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, cittadina di ventimila abitanti della periferia meridionale di Charleroi, in Belgio, si susseguono come ogni anno le commemorazioni ufficiali per un disastro che ha smosso e che smuove ancora oggi le coscienze, soprattutto nelle zone di origine degli uomini che partirono per lavoro e trovarono la morte. Il racconto “ufficiale”, il contesto strumentale in cui viene inserito, la drammatizzazione di certi aspetti anziché altri, la copertura di responsabilità politiche italiane e internazionali e molte altre piccole e grandi omissioni non rendono il giusto …

Read More »
38525008 - 27_05_2016 - FRANCE-ECONOMY-LABOUR-REFORM-STRIKE-PETROL

Autoassolversi dando la colpa all’operaio

*di Giuseppe Raiola -SGB Sindacato Generale di Base In questi giorni è circolata su Facebook (come potete vedere in fondo all’articolo,ndr), tra vari post sulle lotte in Francia, un selfie di Renzi, di qualche anno fa, con alcuni operai FCA (ex FIAT) ed è subito stato usato per rilanciare il solito refrain secondo cui in Francia si fanno le lotte solo perché la classe operaia è più avanzata, combattiva, mentre gli italiani sono diventati tutti “cadaveri” o comunque persone incapaci di reagire a tutto quello che fa il Governo. Come se 10 persone fossero rappresentative di un’intera classe sociale. Secondo …

Read More »
athens-strikes

“Operai e Contadini, una voce una lotta”. Straordinaria mobilitazione di massa del popolo greco

Tra il 12 e 13 febbraio decine di migliaia di contadini e lavoratori hanno invaso il centro di Atene assediando pacificamente il Parlamento per protestare contro i piani antipopolari del governo Tsipras e dell’Unione Europea al servizio delle classi padronali greche e internazionali. L’iter di approvazione della cosiddetta “legge-ghigliottina” che distrugge ogni residuo diritto sociale, dalle pensioni alla sanità, dopo aver cancellato i diritti lavorativi in applicazione del 3° memorandum concordato dal governo SYRIZA-ANEL con l’Unione Europea e gli altri organismi internazionali, ha portato ad una mobilitazione permanente dei settori sociali oppressi che dura ormai da diverse settimane segnando la …

Read More »
ilva

Gli operai occupano lo stabilimento ILVA di Genova-Cornigliano

A due settimane dall’occupazione del Consiglio Comunale dell’11 gennaio da parte dei lavoratori, ieri, 25 gennaio è stato occupato dagli operai il cantiere dell’ILVA Genova-Cornigliano dopo che le agitazioni erano state sospese in attesa dell’incontro richiesto il 18 gennaio dal Prefetto di Genova al Governo. Incontro che poi si è tradotto nella convocazione di una riunione del Collegio di Vigilanza sull’Accordo di Programma per il 4 febbraio senza alcuna garanzia della partecipazione di esponenti del Governo, che a giudizio della Fiom dimostra l’intenzione dell’esecutivo di dichiarare morto l’Accordo di Programma per vendere più facilmente ai privati entro il 30 giugno …

Read More »
Lavoratori della ex Memc in assemblea

Il caso ex memc: quello che la classe lavoratrice deve accettare

*di Giacomo Venturato Dal mese di luglio i lavoratori dell’ex Memc di Sinigo ( di cui ci eravamo già occupati in precedenza ) non ricevono lo stipendio. Dal mese di luglio i 157 operai della Solland Silicion prestano il proprio lavoro senza alcuna retribuzione. Una condizione che può essere definita con un’ unica parola, schiavitù. Per troppo tempo gli operai sono stati presi in giro con vacue rassicurazioni e innumerevoli promesse di risolvere la situazione espresse da parte del dirigente dello stabilimento, Massimo Pugliese (risultato magicamente, da un giorno all’altro, senza alcuna disponibilità finanziaria), basate su possibili finanziamenti di 10 …

Read More »
11999996_889004651148810_2099943113_n

Solidarietà agli operai dell’ex memc. Nessun isola felice in Trentino Alto Adige

* di Giacomo Venturato Il 03 settembre si è tenuta un’assemblea degli operai della Solland Silicon di Sinigo (ex Memc) per discutere dei continui attacchi che minacciano il loro posto di lavoro. Tant’è che dopo le tante parole e promesse che gli operai sono stati costretti a sorbirsi, e degli enormi sacrifici di cui si sono sempre dovuti caricare, non recepiscono lo stipendio da due mesi. Il tutto mentre altri 57 sono in casa integrazione, senza ricevere nulla perché l’impresa non anticipa i versamenti Inps . Come se non bastasse vi è un’alta probabilità che l’azienda venga venduta alla società …

Read More »
11898858_967099410021058_1872737449793846468_n

I Portuali di Gioia Tauro incrociano le braccia! Sciopero di 24 ore

* di Fronte della Gioventù Comunista Calabria Sabato 22 agosto il Sindacato Unitario dei Lavoratori (SUL), sindacato autonomo e maggioritario all’interno dello scalo calabrese, ha indetto 24 ore di blocco delle attività produttive per lottare contro lo stato di perenne crisi in cui versa il porto di Gioia Tauro e la conseguenziale perdita di posti di lavoro, proprio in una regione dove la disoccupazione raggiunge livelli paragonabili alla Grecia. Lo scalo gioiese, nonostante le sue immense potenzialità logistiche determinate dall’ imponenza dell’infrastruttura e dalla posizione geografica al centro del Mediterraneo, sta progressivamente perdendo posizioni nella competizione globale. A dimostrarlo sono …

Read More »
fincantieri

Fincantieri: un esempio concreto di capitalismo monopolistico

 * di Graziano Gullotta Poche settimane fa alcuni quotidiani riportavano l’ennesimo atto di discriminazione, di un futuro distopico sempre meno lontano, di lotta di classe fatta dal padrone, diremmo noi: il coordinatore nazionale della Fiom Cgil per il gruppo Fincantieri, Bruno Papignani, riferisce come la dirigenza dell’azienda abbia “espresso la volontà di mettere nelle scarpe e negli elmetti dei lavoratori un microchip utile a localizzarne la posizione”, attribuendone una motivazione di sicurezza sul lavoro.  Di fatti di una tale portata conflittuale nel mondo del lavoro e nello specifico in Fincantieri ne sono presenti molti altri, anche più spiacevoli e crudeli: …

Read More »
index

Marlane, la giustizia non è uguale per tutti

* di Pierpaolo Mosaico Oggi si conclude un capitolo della storia del movimento operaio calabrese e in generale di quello italiano, durato vent’anni e terminato con centosette operai morti e nessun colpevole. Questa è stata la decisione del Tribunale di Paola che ha assolto gli undici imputati del Processo Marlane accusati di omicidio colposo, lesioni gravissime, omissione dolosa di cautele sul lavoro e disastro ambientale. Soprannominata la “Fabbrica dei Veleni, la Marlane era una fabbrica tessile situata a Praia a Mare, in provincia di Cosenza, fiore all’occhiello della manifattura italiana, facente parte del Gruppo Marzotto Spa (società non nuova a …

Read More »