Home / Tag Archives: giovani

Tag Archives: giovani

ministero

ROMA. STUDENTI RIFIUTANO INCONTRO TECNICO AL MIUR. NO ALLE PRESE IN GIRO!

Il corteo di Roma è arrivato sotto al Ministero dell’Istruzione, ora ministero “del Merito”, per chiedere che vengano ascoltate le istanze degli studenti. A fronte di questa richiesta viene proposto un incontro con i funzionari. «Vogliamo risposte in merito all’alternanza scuola-lavoro che continua ad uccidere e ai costi della scuola sempre più inaccessibili. Chiediamo che vengano investiti maggiori fondi per l’istruzione, piuttosto che per la guerra» -dichiara Daniele Agostini, della segreteria di Roma del FGC- «Basta essere presi in giro, non ce ne facciamo nulla di un incontro tecnico. Vogliamo risposte politiche dal nuovo Governo!»  

Read More »
strage

Perché gli studenti scenderanno in piazza il 18 novembre?

Domani, venerdì 18 novembre, gli studenti scenderanno in piazza in più di 20 città italiane per protestare contro il nuovo Governo Meloni, insediatosi nei primi giorni d’ottobre. Nonostante non sia passato neanche un mese dall’insediamento dell’esecutivo, è immediatamente emersa in maniera evidente la volontà di continuare la politica interna ed estera nel solco dei governi che lo hanno preceduto. Per quanto riguarda l’ambito dell’istruzione, tale indirizzo di continuità si è palesato già a partire dalla gestione dei fondi del PNRR, lasciando al precedente governo tecnico la possibilità di ultimare le voci di spesa per la scuola pubblica e non segnando, …

Read More »
scuola di classe

Non esiste merito nella scuola di classe

Nella giornata di lunedì gli Uffici Scolastici Regionali della maggior parte delle Regioni italiane sono stati ribattezzati provocatoriamente dagli studenti come Uffici del “Ministero dell’Istruzione di CLASSE“. Un’intuizione interessante da parte del Fronte della Gioventù Comunista in vista della giornata di mobilitazione del 18 novembre, che offre uno spunto di riflessione sulla direzione in cui sta andando oggi la scuola, anche a partire dal dibattito attualmente aperto sul “merito” e sul “classismo” nel sistema d’istruzione italiano.   L’avvento del Governo Meloni è stato accompagnato da una cospicua revisione delle denominazioni delle strutture ministeriali; tra queste è rientrato anche l’ex Ministero …

Read More »
circolare-1

Il Giorno della Libertà (di sfruttare)

Di Flavia Lepizzera Il nove novembre ricorre l’anniversario della caduta del muro di Berlino. Non passa un anno senza che, in questo giorno, a scuola gli studenti sentano squillare le trombe della propaganda anticomunista. La tendenza degli ultimi trent’anni è stata quella di presentare come un bilancio imparziale e intellettualmente onesto una mistificazione storica che si serve di categorie e della narrazione partorita negli ambienti del blocco occidentale durante la guerra fredda. In questa ottica, la caduta del muro di Berlino diventa il felice evento che mette fine per sempre ad un esperimento fallito. Con questo giorno, in altre parole, …

Read More »
roma-1

Da Parma a Roma: l’ombra securitaria su scuola e università

I fatti dell'ITE Bodoni di Parma e della Sapienza di Roma sono legati da un filo rosso: le Forze dell'ordine entrano sempre più spesso a scuola e in università con il beneplacito delle dirigenze scolastiche e delle amministrazioni accademiche. Al di là della gravità dei singoli fatti, occorre ragionare sulla spirale autoritaria e repressiva che da anni sta restringendo gli spazi di agibilità democratica nella società italiana. E occorre ragionare sulle misure da prendere per salvaguardare il movimento studentesco e il movimento operaio.

Read More »

La lotta contro la disparità di genere è parte della lotta di classe

di Francesca Antonini I dati ISTAT relativi all’occupazione del mese di dicembre 2020 descrivono uno scenario estremamente allarmante. L’occupazione rispetto al mese precedente scende di 101.000 unità, di cui 99.000 sono donne e appena 2000 uomini. A queste stime devono essere idealmente aggiunte le migliaia di posti di lavoro a nero e con contratti irregolari persi, che possono essere facilmente individuati dall’aumento del numero di inattivi (+42.000 unità) tra le donne nelle fasce d’età 15-24 e 35-49, mentre diminuisce tra gli uomini. Il dato è agghiacciante: il 98% di chi ha perso il lavoro è composto da donne. Ma non …

Read More »
paolo-cinanni

Paolo Cinanni, la gioventù e la lotta partigiana.

di Mattia Greco Paolo Cinanni nasce a Gerace, piccolo centro in provincia di Reggio Calabria, nel 1916. È ricordato per il ruolo di primo piano ricoperto nell’organizzazione delle lotte dei contadini in Calabria nell’immediato dopoguerra e nel corso degli anni ’50 del secolo scorso. È stato un dirigente del PCI fino alla sua morte nel 1988. È stato autore di varie elaborazioni in ambito storico-politico ed economico. Tra le più importanti sicuramente, Lotte per la terra e comunisti in Calabria 1943-1953, e per le sue analisi sul fenomeno dell’emigrazione Emigrazione e imperialismo. Un tema, quest’ultimo che è sempre stato al …

Read More »
boine-st

Torino, l’intervento del FGC al comizio per il 1° Maggio

Pubblichiamo l’intervento di Ivan Boine, segretario torinese del Fronte della Gioventù Comunista, al comizio per il 1° Maggio organizzato dal Partito Comunista e dal FGC a Torino in Piazza CLN. — Cari compagni e care compagne, amici e simpatizzanti, In questa data storica per i lavoratori e le lavoratrici di tutto il mondo, non abbiamo nulla da festeggiare. Negli ultimi trent’anni, i governi di centrodestra, di centrosinistra, i governi tecnici e i governi delle larghe intese – incluso l’attuale governo Lega-Cinque Stelle – hanno distrutto di diritti conquistati dal movimento operaio in decenni di lotte dure e cruente, creando un …

Read More »
contro-scuola-di-classe

Studenti poveri bocciati sei volte di più, ecco la scuola di classe

“Se prendi brutti voti a scuola è soltanto colpa tua”, “se decidi di abbandonare gli studi significa sei un ragazzo sfaticato o non abbastanza capace…”. A chi non è mai capitato di sentire discorsi e riflessioni di questo tipo? Sono ragionamenti largamente diffusi nel mondo della scuola e nella società, tanto che vengono spesso dati per assunti nelle discussioni, come verità consolidate. Come spesso accade, però, la realtà è ben più complessa delle semplificazioni che quasi mai combaciano con i fatti. Sono ben 130 mila i ragazzi che rinunciano al proprio percorso di studi ogni anno. Nelle scuole secondarie di …

Read More »
eroina-st

Il ritorno dell’eroina fra i giovani e le cause della dipendenza

266 morti nel solo 2016. Una strage silenziosa. Numeri inquietanti che riflettono un preoccupante ritorno del consumo di eroina tra i più giovani, riportato tra l’altro in un recente articolo di Repubblica. Nella maggior parte dei casi le vittime risultano essere, infatti, ragazzi con meno di trent’anni.  Solo a Mestre si sono contati dieci morti negli ultimi tre mesi. Il fenomeno sembra concentrarsi principalmente nel centro e nel nord Italia. Una situazione che in parte rievoca quella a cavallo fra gli anni ’70 e ’80, dove però al disagio sociale si sommava l’azione cosciente della “operazione Blue Moon” e dell’eroina …

Read More »