Home / Tag Archives: lenin

Tag Archives: lenin

prova-banner-articolo-2-centenario

Le lezioni attuali delle Tesi di Aprile. Strategia e tattica dei comunisti in minoranza

Il 20 aprile 1917 (il 7 aprile secondo il vecchio calendario russo) la Pravda pubblicava con il titolo “Sui compiti del proletariato nella rivoluzione attuale” il rapporto di Lenin al comitato bolscevico del 17 aprile, nel quale erano esposte le celebri “Tesi di Aprile”. Si trattava di un punto di svolta per le sorti della rivoluzione russa e per la strategia rivoluzionaria del partito bolscevico. Questo articolo prosegue il ciclo sulla rivoluzione d’ottobre inaugurato con l’articolo sulla rivoluzione di febbraio, dal quale riprendiamo il criterio utilizzato nella stesura di ogni articolo: quello che ci interessa è «la lezione che la …

Read More »
prova-banner-articolo-1-centenario

La rivoluzione di Febbraio e l’attualità della strategia dei bolscevichi

Nei giorni in cui ricorre l’anniversario dell’inizio della rivoluzione russa di febbraio, inauguriamo un ciclo di articoli dedicati al centenario della rivoluzione d’Ottobre. Siamo sicuri che in questo 2017 ci sarà un gran parlare sulla rivoluzione d’Ottobre. Ci sarà chi parlerà di una rivoluzione “democratica” (quella di febbraio) tradita da un golpe autoritario (la rivoluzione bolscevica); chi parlerà dell’Ottobre del 1917 vedendovi l’origine di tutti i mali del ‘900; e ancora, a sinistra, ci sarà chi, in un modo o nell’altro, si richiamerà alla rivoluzione d’Ottobre – magari criticamente, magari proclamandosi erede di una storia che comunque “è andata avanti” …

Read More »
soldato-francese-in-trincea-prima-guerra-mondiale

Le ragioni della “grande guerra”.

di Emiliano Cervi Il 28 giugno ricorre il centenario dall’uccisione dell’Arciduca Francesco Ferdinando, a Sarajevo, ad opera di Gavrilo Princip, giovane studente serbo affiliato all’organizzazione nazionalista segreta e pan-slava della “Mano nera”: sarà il casus belli  che porterà alla deflagrazione del conflitto che viene generalmente riconosciuto come il più terribile, sanguinoso ed insensato che l’umanità abbia mai conosciuto, un passaggio storico che verrà ricordato come uno spartiacque. Esisterà un “prima” ed un “dopo” la carneficina che irrorerà di sangue l’Europa intera. Come la definì successivamente Harold Begbie,  autore e giornalista inglese che durante il conflitto pubblicò numerosi poemi propagandistici per …

Read More »
wall-street

La genesi economica dell’imperialismo: dalla concentrazione al monopolio da Marx a Lenin

di Alessandro Mustillo * È un fatto incontrovertibile che mentre oggi si parla di concorrenza, di difesa della concorrenza nei mercati, regolamentazione dei mercati concorrenziali, nello studio universitario dell’economica la stragrande maggioranza delle attenzioni sia dedicata ad un irreale regime di concorrenza perfetta, la verità dell’attuale stadio del capitalismo in realtà si riscontra di più nei concetti di concentrazione monopolio. Guardando la realtà che ci circonda vediamo che tutti i grandi settori dell’economia internazionale sono dominati da grandi società, che la concorrenza non solo non esclude il monopolio, ma tende a generare concentrazione. Il fenomeno della rilevanza dei monopoli è …

Read More »
science

La scienza e il limite tra materialismo dialettico e relativismo

di Alessandro Mustillo*  «In entrambi i casi il materialismo moderno è essenzialmente dialettico e non ha più bisogno di una filosofia che stia al di sopra delle altre scienze. Dal momento in cui si esige da ciascuna scienza particolare che essa si renda conto della sua posizione nel nesso complessivo delle cose e della conoscenza delle cose, ogni scienza particolare che abbia per oggetto il nesso complessivo diventa superflua. Ciò che resta quindi ancora in piedi, autonomamente, di tutta quanta la filosofia che si è avuta fino ad ora è la dottrina del pensiero e delle sue leggi, cioè la …

Read More »
lenin dipinto2

Elementi di attualità del leninismo.

di Alessandro Mustillo *  Novanta anni fa moriva Lenin, senza dubbio uno dei più grandi, forse il più grande rivoluzionario della storia. Sotto la sua guida il partito bolscevico condusse la prima rivoluzione socialista che giunse alla vittoria nella storia dell’umanità, aprendo una stagione di rivoluzioni, lotte, conquiste che ha travolto il mondo intero e che non ha precedenti nella storia delle classi oppresse. A vedere la realtà con occhi superficiali sembrerebbe che di quell’eredità non rimane pressoché nulla: lo stato sorto dalla Rivoluzione d’Ottobre, l’Unione Sovietica, non esiste più; l’internazionale comunista, neanche; l’intero movimento comunista vive a livello internazionale …

Read More »
gramsci formazione

Gramsci, l’autonomia del marxismo e la lotta contro la doppia revisione. (part 1)

di Alessandro Mustillo L’argomento che tratteremo oggi è allo stesso tempo argomento principale e premessa: una sorta di filo conduttore generale senza il quale è impossibile leggere il pensiero di Gramsci, e che allo stesso momento è fondamentale per controbattere ad alcune letture della figura di Gramsci piuttosto diffuse ai giorni nostri. Per far questo ci baseremo sulla lettura del decimo e dell’undicesimo dei quaderni dal carcere. Si tratta di due quaderni scritti tra il 1932 ed il 1933, rielaborando una serie di appunti su argomenti di filosofia, già contenuti nei precedenti quaderni. Una prima sistematizzazione di alcuni argomenti, che …

Read More »
manifestazione fiom3

Democrazia protetta e socialismo

di Alessandro Mustillo* Questa riflessione nasce in occasione del quarantesimo anniversario del golpe militare che depose il governo di Salvador Allende in Cile, per indagare sul discorso delle libertà del sistema democratico di matrice liberal-borghese, oggi decantato come modello unico di libertà, e sulle prospettive della costruzione del socialismo attraverso la via democratica. Nasce quindi con un duplice scopo. Da una parte chiarire il concetto di libertà che in senso politico che oggi si pretende universale, e che lo sviluppo storico dimostra al contrario ben determinato entro limiti certi. Dall’altra, partendo da questa riflessione, indagare sulla possibilità reale di costruire …

Read More »
soviet-symbol-isolated-871291743539f02

L’URSS paragonata agli Stati Uniti

* di Antonio Santos pubblicato su «Avante!» giornale del Partito Comunista Portoghese (traduzione a cura di Franco Porcù, redazione senzatregua) Poco tempo fa, mentre partecipavo ad un dibattito sui problemi sociali del Stati Uniti  – il paese dove vivo –  mi domandarono se reputassi il sistema sovietico migliore di quello americano. La trappola per topi era tesa. Dopo la “caduta” del socialismo nell’est Europa, la cultura dominante ha proibito alla sinistra cosiddetta “democratica”  di parlare dell’URSS senza prima, a titolo di discolpa, condannarla o rinnegarla.  E nemmeno dopo l’ennesima, usuale, e ormai automatica demonizzazione  abbiamo sentito parlare degli enormi passi …

Read More »