Home / Idee e lotta (page 2)

Idee e lotta

Per una preparazione ideologica di massa

antonio-gramsci

di Antonio Gramsci* Da quale bisogno specifico della classe operaia e del suo partito, il Partito comunista, è sorta l’iniziativa della scuola per corrispondenza, che finalmente comincia ad attuarsi, con la pubblicazione della presente dispensa? Da quasi cinque anni il movimento operaio rivoluzionario italiano è piombato in una situazione di illegalità o di semilegalità. La libertà di stampa, il diritto di riunione, di associazione, di propaganda sono praticamente soppressi. La formazione dei quadri dirigenti del proletariato non può quindi più avvenire per le vie e coi metodi che erano tradizionali in Italia fino al 1921. Gli elementi operai più attivi …

Read More »

Porta San Paolo e l’inizio della Resistenza

Combattimenti a Porta San Paolo

di Ivan Bellucci e Daniele Agostini Il contesto del 25 aprile di quest’anno Il 25 Aprile di quest’anno ricorre il 75° anniversario della Liberazione del popolo italiano dalle forze d’occupazione nazi-fasciste. Un anniversario che purtroppo si è svolto a casa a differenza degli altri anni, ma in cui in ogni caso non sono mancate le polemiche da parte di qualche esponente della destra, che ha cercato di sfruttare il clima creato dalla pandemia globale per provare a contendere al governo la propaganda dell’unità nazionale per gli interessi dei capitalisti. Secondo il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, che non ha …

Read More »

Felice Cascione, storia di un partigiano e della sua canzone

felice-cascione-249295-660x368

“Perché essere l’avvenire e poter rischiarare la strada come nella tenebra il raggio di sole non è sacrificio” F. Cascione La storia ha distorto la memoria di Felice Cascione: il giovane comunista, medico, comandante di brigata garibaldina e autore di “Fischia il vento” viene ricordato (per lo più a livello locale) banalmente come eroe nazionale, come esempio del senso civico e dell’amore incondizionato per l’umanità, spesso concentrandosi sulla sua fede religiosa. Questi elementi, seppur veri, importanti e presenti (d’altronde “Un vero rivoluzionario è guidato da un grande sentimento d’amore: amore per l’umanità, amore per la giustizia e per la verità”), …

Read More »

I gappisti bolognesi nella Resistenza

partigiano20111

di Lorenzo Soli Che cosa voleva dire essere un partigiano nella guerra di Liberazione? E in particolare un membro dei Gap, la cui fama per un anno e mezzo terrorizzò le armate nazi-fasciste e divenne sinonimo di “giustizieri del popolo”? Fra le tante formazioni partigiane, di montagna, di città e di pianura, che maggiormente hanno solleticato l’immaginario collettivo sulla Resistenza, i Gruppi di Azione Patriottica, formatisi insieme alle Brigate Garibaldi a seguito dell’8 settembre 1943 per iniziativa del Partito comunista, certamente ricoprono una posizione di primo piano. I gappisti sono coloro che portarono a termine l’azione di via Rasella; coloro …

Read More »

I Giorni di fuoco della Resistenza

foto-17-023-il-comando-partigiani-formazione-matteotti-scendono-ad-alba

di Gabriele Giacomelli e Giacomo Venturato In questo 25 aprile senza la possibilità di scendere in piazza collettivamente, il primo dalla Liberazione, siamo costretti a trovare dei modi alternativi di vivere questa giornata. La lettura di libri a tema resistenziale è uno strumento insostituibile per apprezzarne lo spirito, per indagare più a fondo quegli eventi, per scoprire con il mordente della narrazione gli ideali ancora attuali che mossero centinaia di migliaia di giovani ad impugnare le armi per farla finita con il fascismo e con il grande capitale che lo ha voluto al potere. Vi proponiamo una recensione del libro …

Read More »

La Guerra di Spagna e la Resistenza italiana.

spagna

di Antonio Viteritti La Guerra Civile di Spagna (1936-39) è uno fra gli eventi storici del secolo scorso spesso dimenticato o al massimo relegato in poche pagine sui manuali, sebbene sia riconosciuto come la prova generale della Seconda Guerra Mondiale e come evento fondamentale per la preparazione dei movimenti di Resistenza in Europa durante la guerra. Infatti, allo scoppio della guerra civile migliaia di operai, giovani e intellettuali aderirono da tutta Europa alle Brigate Internazionali in supporto alla Repubblica. Spesso, come nel caso della Resistenza, si è cercato di far passare come spontanea anche la costituzione delle Brigate Internazionali, come …

Read More »

Lenin e la Comune di Parigi. Parte 1

commune_de_paris_barricade_rue_saint-sebastien

di Lorenzo Soli* La Comune come governo operaio e come risultato della guerra civile La Comune di Parigi ha lasciato un segno indelebile nella storia mondiale. Supportata o disprezzata, glorificata o vituperata, la Comune istituita dagli operai della capitale francese nel contesto della guerra franco-prussiana, ha sempre rappresentato agli occhi del movimento operaio internazionale uno spartiacque: il primo vero tentativo rivoluzionario di instaurare un ordine nuovo non basato sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo; il primo «governo della classe operaia, il prodotto della lotta della classe dei produttori contro la classe appropriatrice, la forma politica finalmente scoperta, nella quale si poteva compiere …

Read More »

“La GAP”, alla resistenza che fu e a quella che sarà

pesce-foto-d-ri-grupporid

La lotta partigiana è stata raccontata anche attraverso tante canzoni, contemporanee e successive al suo svolgimento. In questo articolo si ripercorre attraverso una di esse – “la GAP” – la narrazione della lotta dei gappisti a Milano e del tradimento dei loro ideali nel dopoguerra. di Antonio Maffei Fra i numerosi brani musicali che parlano della Resistenza uno spicca fra tutti per la sua forza descrittiva: la Gap. La canzone fu inizialmente scritta per lo spettacolo “Vorrei morire stasera se dovessi pensare che non è servito a niente” di Dario Fo e Franca Rame, con testo del succitato Dario Fo. …

Read More »

Lotta politica e lotta militare nella Resistenza

unnamed

L’articolo che segue è l’introduzione redatta da Pietro Secchia per la pubblicazione di una serie di documenti delle Brigate Garibaldi e del Corpo Volontari della Libertà, edita recentemente in “Il libretto rosso della Resistenza”, a cura di Cristiano Armati per RedStar Press, Roma 2012. Testo che ci sentiamo di consigliare a chiunque voglia approfondire una conoscenza diretta della lotta partigiana. di Pietro Secchia Durante i vent’anni e più trascorsi dalla Liberazione ad oggi, migliaia di volumi sono stati scritti sulla Resistenza e sulla guerra partigiana: saggi, memorie, diari, antologie ed opere di carattere storico generale. Ma poco o nulla sotto …

Read More »

Paolo Cinanni, la gioventù e la lotta partigiana.

paolo-cinanni

di Mattia Greco Paolo Cinanni nasce a Gerace, piccolo centro in provincia di Reggio Calabria, nel 1916. È ricordato per il ruolo di primo piano ricoperto nell’organizzazione delle lotte dei contadini in Calabria nell’immediato dopoguerra e nel corso degli anni ’50 del secolo scorso. È stato un dirigente del PCI fino alla sua morte nel 1988. È stato autore di varie elaborazioni in ambito storico-politico ed economico. Tra le più importanti sicuramente, Lotte per la terra e comunisti in Calabria 1943-1953, e per le sue analisi sul fenomeno dell’emigrazione Emigrazione e imperialismo. Un tema, quest’ultimo che è sempre stato al …

Read More »