Home / Internazionale (page 30)

Internazionale

Mistificazioni e realtà nella penisola coreana

corea nor10

Di Lorenzo Scala Sul nostro giornale abbiamo recentemente analizzato gli ultimi sviluppi nel contesto della situazione inter-coreana, riportando in particolare le proposte di pace e distensione fatte dal Nord al Sud in vista delle prossime esercitazioni militari di quest’ultimo, condotte annualmente con la collaborazione delle truppe statunitensi nel Mar Giallo. Nonostante il rifiuto sudcoreano di annullare le suddette esercitazioni, la linea diplomatica nordcoreana sembra comunque aver prodotto dei risultati di non scarsa rilevanza: per la prima volta dal 2007 si sono svolti dei colloqui ad alto livello fra le due Coree a Panmunjom, sul 38° parallelo, e sono ripresi gli …

Read More »

BLOODY SUNDAY: UNA FERITA MAI RIMARGINATA

Up against a wall - soldiers

Di Andrea Merialdo Il 30 gennaio 1972 a Derry, andò in scena la peggior strage dell’imperialismo britannico contro il popolo irlandese: tutto si svolse durante la manifestazione convocata dal Northern Ireland Civil Rights Association (costituito a Belfast nel 1967, a tutela della minoranza cattolica e nazionalista nella zona occupata dagli inglesi) per protestare contro i provvedimenti repressivi del governo unionista di Brian Faulkner, fra i quali la possibilità dell’internamento di repubblicani senza processo, ma solo con l’autorizzazione del Ministero degli Interni. L’intervento del 1° Battaglione del Reggimento Paracadutisti, comandati dal Colonello Wilford, si abbattè sui manifestanti provocando ben 14 morti …

Read More »

La rivolta popolare in Bosnia non gradita all’Unione Europea

Polizia_Bosnia

Di Salvatore Vicario Mercoledì 5 Febbraio, la Bosnia si è sollevata. Vent’anni dopo la guerra fratricida e le bombe della NATO, che hanno disgregato la Jugoslavia, il paese sta vivendo una rivolta senza precedenti. Le mobilitazioni iniziate dagli operai licenziati nella città industriale di Tuzla si sono diffuse nel resto del paese, coinvolgendo circa 30 città, in particolare le città di Zenica, Banja Luca, Mostar e Sarajevo, dove la sede del governo è stata data alle fiamme venerdì. La rabbia della classe lavoratrice e dei settori popolari è grande per un paese che ha perso 600.000 persone dal giorno dell’indipendenza …

Read More »

Crisi Argentina: la sovranità non basta

argentina+

Di Raffaele Timperi La scorsa settimana, al termine di un lungo braccio di ferro tra il governo ed i monopoli nazionali ed internazionali, il presidente Cristina Kirchner e la Banca Centrale Argentina hanno gettato la spugna rinunciando a dare un ormai insensato sostegno alla moneta nazionale, ritirando contestualmente le restrizioni sull’acquisto di dollari. Portando sotto il controllo della finanza mondiale l’andamento del peso argentino, dopo aver subito la svalutazione che il mercato mondiale desiderava da tempo. Negli ultimi mesi è stata lanciata una vera e propria offensiva contro lo Stato sudamericano. Alcuni settori del capitalismo mondiale (SHELL e HSBC in …

Read More »

L’UE interviene nella Repubblica Centro Africana, con plauso USA e copertura ONU.

congo1

di Alba Smeriglio Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato martedì la risoluzione con cui autorizza le truppe europee ad intervenire in Repubblica Centrafricana (RCA), in appoggio alle forze francesi -già presenti nella Regione nell’ambito dell’operazione “Sangaris”- e a quelle africane della Misca (Missione internazionale di sostegno al Centrafrica). La risoluzione dell’Onu autorizza così le truppe europee ad “adottare tutte le misure necessarie per sostenere la missione nello svolgimento del suo mandato”, dandole praticamente carta bianca nella sua azione di ingerenza imperialista negli affari interni del Paese. Era la risposta che l’Unione europea (Ue) stava aspettando dopo aver …

Read More »

L’imperialismo contro la pace in Corea

confine corea

di Lorenzo Scala Nella primavera dell’anno scorso, l’opinione pubblica mondiale ha assistito ad una delle crisi inter-coreane più gravi degli ultimi anni, la quale sembrava promettere conseguenze ben più violente degli scontri militari avvenuti fra le due Coree nel novembre del 2010, occasione nella quale il Nord bombardò l’isola meridionale di Yeonpyeong a causa di sconfinamenti territoriali da parte della marina sudcoreana. Fortunatamente, la massima espressione degli avvenimenti più recenti ai quali si accennava prima è stata poi un lungo braccio di ferro diplomatico, conclusosi peraltro in un nulla di fatto. In un contesto del genere, le più grandi testate …

Read More »

Sugli eventi in Ucraina

euromaidan_proteste_Ucraina_mac_ivan_11018053335@flickr

di Salvatore Vicario Non passa giorno che sui nostri media non compaiono gli eventi ucraini con sempre maggiore enfasi a supporto della “rivolta pro-UE” dei denominati “ragazzi di Kiev”. Per inquadrare questi eventi e fare opera di disintossicazione, non possiamo che osservare il contesto storico e internazionale e la fase di crisi generale del capitalismo. A tutti noi comunisti ha sicuramente colpito l’immagine di qualche settimana fa, dell’abbattimento della statua di Lenin. L’Ucraina di oggi non è certo un paese socialista così come non lo è la Russia, ma il governo russo sta facendo forte uso di certi simboli dell’epoca …

Read More »

Perché Tsipras non è la soluzione.

tsipras

Si discute molto in questi giorni sulla possibilità di una lista alle elezioni europee in appoggio alla candidatura di Alexis Tsipras, leader di Syriza, la coalizione delle forze della sinistra greca. Il dibattito attuale in Italia si polarizza, in un intreccio di interessi personali, correntizi e di vari giochi politici, sulle modalità di costituzione di questa lista. Senza entrare nel dettaglio alcuni reclamano la legittimazione in quanto referenti italiani del partito della Sinistra Europea, la creatura bertinottiana di cui oggi Tsipras è stato indicato come candidato presidente alla commissione europea, altri sostengono che una lista in appoggio alla sua candidatura …

Read More »

Appello dei comunisti venezuelani ai partiti comunisti.

conferencia_002

da solidnet (traduzione a cura di resistenze.org) Situazione politica in Venezuela: nuovo tentativo di destabilizzazione politica ed economica da parte della borghesia e dell’imperialismo in vista delle elezioni municipali dell’8 dicembre 2013 L’8 dicembre 2013 milioni di venezuelani e venezuelane si recheranno alle urne per scegliere 337 sindaci e circa 2400 consiglieri comunali. Per i venezuelani, questa sarà un’altra opportunità di esprimersi attraverso il voto come lo hanno già fatto durante le precedenti 17 consultazioni elettorali, tutte dichiarate libere ed imparziali, da quando nel 1999 il popolo venezuelano, con il comandante Hugo Chávez, ha aperto una nuova era politica in …

Read More »

TRAGEDIA COREANA?

Kim-Jong-Un

Da redazione I recenti avvenimenti in Corea del Nord hanno nuovamente stuzzicato la fantasia di qualche giornalista che non ha trovato di meglio da fare che condire una notizia – questa volta vera e motivata – con particolari assurdi. È il caso della condanna a morte dell’ex esponente di primo piano del Partito del Lavoro di Corea, Jang Song Thaek. La condanna è stata ammessa e rivendicata dal governo nord coreano, a differenza delle secche smentite arrivate rispetto ai precedenti falsi scoop sulle uccisioni della ex fidanzata di Kim Jong Un, poi rivelatesi del tutto infondate (vedi sull’argomento http://www.senzatregua.it/?p=486 ). …

Read More »