Home / Politica e società (page 2)

Politica e società

La sanità pubblica nell’evoluzione recente del capitalismo italiano

620

*di Alessio Angelucci e Davide Marini In questi giorni a seguito dell’emergenza Coronavirus il nostro servizio sanitario nazionale, nonostante lo sforzo impagabile di migliaia di medici e infermieri che sono allo stremo, è sull’orlo del collasso. Le responsabilità si possono individuare nella gestione del sistema sanitario nazionale tenuta dai governi, di ogni colore. Questa gestione, che si inquadra nella tendenza più generale di taglio alla spesa sociale e di creazione di nuovi mercati, risponde alle necessità dei settori dominanti della borghesia ed è stata attuata negli ultimi decenni tramite precise scelte dei governi nazionali e dell’Unione Europea. Alla base di …

Read More »

Il disastro di Bergamo è una tragedia annunciata

colonna-mezzi-bergamo

Nel bergamasco il Coronavirus sta causando effetti disastrosi. Tutti abbiamo visto le struggenti immagini della fila di mezzi militari con dentro i cadaveri delle vittime. Scene che non lasciano molto spazio all’immaginazione e che conferiscono una inquietante materialità a ai numeri dei decessi che ci vengono riportati quotidianamente. In questi giorni ci si domanda come sia stata possibile una diffusione così importante. C’è chi individua come radice del problema la presenza di comportamenti individuali inadeguati, chi ritiene che ci sia stata una sottovalutazione collettiva delle potenzialità del virus in termini di contagio, persino chi reputa tutto normale in virtù dell’elevata …

Read More »

Il fenomeno “De Luca” e lo show ai tempi della pandemia

deluca_vincenzo_1

di Riccardo Tastardi e Giuseppe Cammarano Carabinieri a casa, sciabole e lanciafiamme durante le feste di laurea e divieto assoluto di uscire di casa: continua la linea dura attraverso la quale il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, si è ritagliato nelle ultime settimane una fama pressoché internazionale. Le sue esternazioni sopra le righe in merito alla gestione dell’emergenza Covid-19 non hanno fatto altro che accrescerne la popolarità, anche grazie alla martellante presenza sui social network. Non a caso, il governatore campano è al primo posto tra i venti presidenti di Regione per numero di follower, post e soldi …

Read More »

Il piano di Governo e BCE: salvare gli industriali con le tasche dei lavoratori

contedraghi-jpg_1869580913

di Lorenzo De Caria e Raffaele Timperi «Bisogna mobilitare l’intero sistema finanziario». Con queste parole Mario Draghi ha sostenuto la strategia condivisa da Confidustria, Governo e BCE nel quadro dell’attuale emergenza sanitaria e del parziale lockdown deciso per sopperire alla scarsa capacità strutturale del SSN, oggi al collasso in molte regioni. Il paladino del grande capitale italiano ed europeo continua poi con il proprio manifesto programmatico: «La perdita di reddito del settore privato e ogni debito assunto per riempirla deve essere assorbita dai bilanci pubblici.» In maniera molto esplicita e chiara ha supportato la strategia che già da giorni prendeva …

Read More »

«È dall’agosto 2016 che non stiamo a casa». Il dramma dei terremotati del centro Italia

non-stiamo-a-casa-740x431

 “Non stiamo a casa dal 24-8-16”. Uno striscione affisso sulle mura squarciate dal terremoto di un’abitazione di Borgo, frazione di Arquata del Tronto. Poche parole, e un sentimento desolante che pervade la popolazione locale. Si innalza dai monti ascolani la protesta dei cittadini che da ormai 4 anni aspettano la ricostruzione della propria abitazione e non possono dire “#iorestoacasa”. Ci ha raccontato della situazione Elisa, studentessa, che da ormai tempo vive in un’abitazione provvisoria.   Elisa, qual è la situazione nelle zone terremotate e qual è la percezione su quello che lo stato ora sta facendo per voi? Beh… La …

Read More »

«In prima linea con turni impossibili e senza protezioni». La lettera-denuncia dei soccorritori lombardi

Riceviamo e pubblichiamo la lettera con cui i soccorritori lombardi denunciano all’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) le numerose criticità che affliggono il loro settore lavorativo e che la corrente emergenza sanitaria, dovuta alla diffusione del Coronavirus, sta acuendo in maniera preoccupante. Facciamo un po’ di chiarezza: l’AREU è l’agenzia regionale lombarda, inclusa nel sistema sanitario regionale e competente nella gestione delle emergenze e delle urgenze sanitarie; nonostante si tratti di un’azienda pubblica, essa opera appaltando i servizi di soccorso ad enti privati – principalmente  associazioni –, le quali non risultano però spesso in grado di garantire ai propri dipendenti né …

Read More »

Rimettere la politica al centro della discussione

foto-giovani-pc-st

*di Alessandro Fiorucci (Segreteria Nazionale FGC).   Milano, 16 marzo 2020 «Un partito certo può mantenere lo stesso nome e cambiare fondamentalmente non solo la politica, ma la sua strategia e alcuni dei suoi principi fondamentali. Ma non si può pretendere che chi è diventato comunista perché il Partito aveva quegli altri principi segua e accetti tutta la nuova impostazione. Perché molti di noi, non saremmo forse stati comunisti, se il partito avesse avuto la politica fondamentale di oggi» (Pietro Secchia). — Il FGC è nato come organizzazione giovanile comunista indipendente. Ha stretto nel 2017 un patto d’azione con il PC …

Read More »

Un ragazzo di 15 anni è stato ucciso. Non lasciamo che il moralismo di destra prevalga

15enne-napoli-st

* di Paolo Spena (segreteria nazionale FGC) e Giorgio Di Fusco (segretario FGC Napoli) Un ragazzo di quindici anni è stato ucciso da un carabiniere fuori servizio durante un tentativo di rapina con un’arma finta. Sono in corso le indagini per appurare le circostanze e la dinamica dei fatti, che sono essenziali per comprendere cosa è accaduto realmente e la configurazione giuridica di questo fatto. Ma la giuria popolare dei social network ha già emesso la sua sentenza, in un paese in cui il moralismo di destra e il tema della “sicurezza” sono ormai egemoni, anche perché privi di un …

Read More »

Decreti sicurezza e l’ipocrisia del Governo: la propaganda non nasconde la continuità

conte-decreto-sicurezza

di Alessandro Mustillo Poche ore fa la ministra dell’Interno Lamorgese, ha presentato in Consiglio dei Ministri le linee guida della modifica dei decreti sicurezza varati dal precedente Governo su proposta dell’allora ministro Salvini. Una semplice modifica dunque e non l’abrogazione, con un impianto generale che mira a attenuare le sanzioni previste dal decreto e non a cancellarle, con una trattativa in corso tra le forze di maggioranza sulla portata effettiva delle correzioni da apportare. Una partita politica quindi, nel contesto di un esecutivo traballante impegnato a trovare una sintesi tra le posizioni delle forze più a sinistra che vorrebbero la …

Read More »

«Chiudere i porti alla guerra». La protesta dei portuali di Genova contro le armi saudite

genova-portuali-guerra

Dai lavoratori portuali di Genova arriva un segnale importante di lotta di classe. Ieri si è tenuta nel porto di Genova la protesta lanciata dal Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali (Calp), che ha visto l’adesione dei sindacati Usb e Si Cobas e diverse sigle politiche. I lavoratori hanno protestato contro l’arrivo nel porto di Genova della nave saudita “Bahri Yanbu”, ormai nota per il trasporto di armamenti utilizzati nella guerra in Yemen, paese teatro della peggiore crisi umanitaria esistente oggi al mondo, in cui l’esercito saudita sta compiendo una vera e propria strage. I portuali hanno bloccato il varco Etiopia, dove …

Read More »