Home / Tag Archives: renzi

Tag Archives: renzi

st-amministrative-giugno-2017

Disfatta del PD, ma davvero il problema è rifare la “sinistra”?

A questo giro di elezioni amministrative la destra, o meglio la triplice alleanza fra Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia, torna alla ribalta infliggendo sonore batoste al PD, fra le quali spicca la città di Genova, che per la prima volta dal 1945 avrà un sindaco di destra. A fare da spettatore il Movimento 5 Stelle escluso dalla maggior parte dei ballottaggi, un dato in realtà interpretabile come il risultato della mancanza di una stabile organizzazione territoriale, più che come il “ritorno” a una dinamica bipolare fra centro-destra e centro-sinistra con un ridimensionamento dei grillini, come si è affrettata …

Read More »
fedeli st

Quello che nessuno dice su Valeria Fedeli.

Sta facendo molto discutere la scelta del nuovo premier Paolo Gentiloni di assegnare a Valeria Fedeli, ex sindacalista CGIL, il ruolo di Ministro dell’Istruzione. L’anonima Stefania Giannini (talmente anonima che per la prima volta da anni la riforma della scuola non sarà ricordata col nome del Ministro, ma con quello di Renzi) è infatti una delle poche figure a non essere state “riciclate” nel nuovo governo. Sebbene la destra abbia optato per l’argomento della difesa della famiglia, utilizzato da Lega Nord e Fratelli d’Italia che accusano il nuovo Ministro di aver firmato nel 2014 un progetto di legge sull’educazione “gender”, …

Read More »
articolo crollo

La “buona scuola”: crollano le bugie… e non solo quelle

In soli due giorni, fra ieri e oggi in ben due scuole ci sono stati crolli. Ieri a Padova alla scuola elementare De Amicis, dove per fortuna le maestre sono riuscite a far evacuare i bambini in seguito ai primi scricchiolii, prima che l’intero controsoffitto precipitasse del tutto. Oggi alla scuola Rodari di Nichelino, dove invece è rimasta ferita una bambina. Più passa il tempo e più questi episodi avvengono con sempre maggiore frequenza. Solo a fine settembre, ad esempio, sono crollati il soffitto della palestra della scuola media “Mameli” di Milano, e quello della scuola media “Manzoni” a Rho. …

Read More »
renzi calenda

«Investite in Italia, gli stipendi sono bassi», parola di Ministro.

«Un ingegnere in Italia guadagna mediamente in un anno 38.500 euro, mentre in altri Paesi lo stesso profilo ha una retribuzione media di 48.500 euro l’anno. I costi del lavoro in Italia sono ben al di sotto dei competitor come Francia e Germania. Inoltre, la crescita del costo del lavoro nell’ultimo triennio (2012-14) è la più bassa rispetto a quelle registrate nell’Eurozona (+1,2% contro +1,7).» Lo scrive nientemeno che il Ministero dello Sviluppo Economico in una brochure distribuita agli imprenditori internazionali e pubblicata sul sito Investitaly. I giornali si sono affrettati a definirla una “gaffe” da parte del Governo, ma …

Read More »
ventotene st

Non parlateci di Erasmus e di “spirito di Ventotene”

Quella di Renzi, Merkel e Hollande riuniti su una portaerei è una fedele immagine del vero volto dell’Unione Europea; poco importa che il luogo scelto per il vertice sia stata l’isola di Ventotene. L’operazione è chiara: tentare di riproporre un’immagine positiva della UE, celando agli occhi dei popoli e della gioventù la vera natura di questa organizzazione dietro le presunte “nobili origini” del Manifesto di Ventotene di Spinelli. Oggi sull’Europa si combatte una grande battaglia, forse ideologica prima ancora che politica. I settori maggioritari delle classi dominanti mobilitano tutto l’apparato mediatico e culturale in una sottile opera di costruzione del …

Read More »
38525008 - 27_05_2016 - FRANCE-ECONOMY-LABOUR-REFORM-STRIKE-PETROL

Autoassolversi dando la colpa all’operaio

*di Giuseppe Raiola -SGB Sindacato Generale di Base In questi giorni è circolata su Facebook (come potete vedere in fondo all’articolo,ndr), tra vari post sulle lotte in Francia, un selfie di Renzi, di qualche anno fa, con alcuni operai FCA (ex FIAT) ed è subito stato usato per rilanciare il solito refrain secondo cui in Francia si fanno le lotte solo perché la classe operaia è più avanzata, combattiva, mentre gli italiani sono diventati tutti “cadaveri” o comunque persone incapaci di reagire a tutto quello che fa il Governo. Come se 10 persone fossero rappresentative di un’intera classe sociale. Secondo …

Read More »
operai

Jobs Act e dintorni: i numeri smascherano Renzi

*di Graziano Gullotta e Francesco Meschino L’euforia che ha drogato negli scorsi mesi l’apparato comunicativo del governo Renzi sembra scemare sempre più davanti alla “testa dura” dei fatti e delle realtà statistiche e oggettive. L’ultimo rapporto Istat con i dati aggiornati al mese di febbraio 2016, mette nero su bianco il carattere antiproletario e contro il lavoro delle iniziative di questo governo targato PD tutte a favore della classe padronale, in linea d’altronde con i governi di centrodestra e centrosinistra degli ultimi cinque lustri. Il meccanismo di incentivi alle assunzioni attraverso la decontribuzione totale (della durata di tre anni) per …

Read More »
Manifestazione FGC a Roma per chiedere tutele e diritti per gli studenti in alternanza scuola-lavoro

Perché il salario per gli studenti in alternanza

*di Paolo Spena, resp. nazionale scuola FGC L’alternanza scuola-lavoro, piombando improvvisamente nelle scuole dopo l’approvazione della legge 107 (la “buona scuola”), ha posto un nuovo terreno di scontro finora sconosciuto agli studenti delle scuole superiori. Della Carta dei diritti e doveri degli studenti in alternanza scuola-lavoro, prevista dalla legge e annunciata per lo scorso settembre, ancora non si ha nessuna notizia, proprio nell’anno in cui per le classi terze entra a regime il monte ore obbligatorio di alternanza previsto dalla riforma. Già compaiono, nel frattempo, le prime mobilitazioni sul tema dell’alternanza: a Roma gli studenti hanno manifestato sotto l’Ufficio Scolastico …

Read More »
1426026342-ansa-20150310231356-12012266

Le mani sulla RAI

Così la tv di stato diventa una Spa e, con il canone in bolletta, a guadagnarci sono le tv private Dalla Rai dei partiti alla Rai del Governo, da servizio pubblico a televisone-azienda, guidata in tutto e per tutto dal suo amministratore delegato. Come nelle reti private. La riforma della tv di Stato, che attribuisce a Palazzo Chigi un’influenza molto più ingombrante che in passato sulla Rai, è diventata legge. Ora sarà direttamente il Ministero dell’Economia a scegliere il capo dell’azienda, che non sarà più un semplice direttore generale ma un vero e proprio Ad: carta bianca su nomine e …

Read More »
Legge-di-stabilità-modifiche

Una finanziaria contro i lavoratori e la gioventù.

La legge di stabilità che il governo Renzi si appresta ad approvare è l’ennesimo colpo ai diritti sociali. Mentre il presidente del consiglio si affanna a definirla una manovra “di sinistra” in uno scontro con la inutile minoranza interna del PD, i fatti vanno in tutt’altra direzione. La legge che il governo ha proposto al Senato punta al rafforzamento delle misure a favore delle imprese e delle banche, mantiene dritta la barra nella direzione imposta dalla UE e dalla BCE, aumenta i tagli alla scuola, alla sanità ai diritti sociali, privilegia i ricchi, amplia le spese militari nel momento di …

Read More »