Home / Idee e lotta

Idee e lotta

Efficienza per chi? Per riflettere sul referendum costituzionale

di Gabriele Giacomelli (comitato centrale Fgc) Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si svolgerà il referendum confermativo in merito alla riduzione dei parlamentari. Il testo del referendum prevede l’approvazione del testo della legge costituzionale n. 240 del 12 ottobre 2019 riguardo le modifiche in materia del numero di parlamentari degli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione. Votando SÌ l’elettore esprime il proprio voto favorevole alla modifica, che ridurrà il numero di parlamentari complessivi da 945 (630 deputati e 315 senatori) a 600 (400 deputati e 200 senatori), votando NO al contrario l’elettore respinge tale modifica. La battaglia per …

Read More »

Cosa ci insegnano gli operai di Genova, 60 anni dopo

genova-1960

Ricorrono oggi i 60 anni dall’inizio di quelli che sono passati alla storia come “i fatti di Genova” del 1960. La storia è nota e può essere riassunta in poche parole. Era in carica dal mese di aprile il governo Tambroni, primo governo della storia della Repubblica a reggersi sul voto di fiducia dei fascisti del Movimento Sociale Italiano, che risultava determinante per la maggioranza in parlamento. Una situazione che a soli 15 anni dalla Liberazione suscitava malumori non solo da parte dei partiti della sinistra (PCI e PSI), ma anche nella stessa Democrazia Cristiana. L’annunciato congresso del MSI previsto …

Read More »

Le statue abbattute e il carattere politico dell’arte

colombo-statua

di Maria Chiara Verducci Hanno scatenato accese discussioni le immagini delle statue abbattute, decapitate o imbrattate nelle proteste esplose negli Stati Uniti nell’ultimo mese. A essere bersaglio dei manifestanti sono statue di personaggi americani e non, contemporanei o meno, che vengono identificati con il razzismo, il colonialismo e l’ingiustizia della società americana.  Hanno fatto il giro del mondo le immagini dei vari Cristoforo Colombo, Edward Colston o Winston Churchill decapitati e distrutti dai manifestanti. In Italia ad incendiare il dibattito più di ogni altra cosa è stata la scelta di alcuni gruppi politici di imitare i manifestanti americani “sanzionando” a …

Read More »

La storia del giovane Ho Chi Minh: un rivoluzionario di professione

ho-chi-minh-2

Ricorrono oggi i 130 anni della nascita di Ho Chi Minh. Una figura perlopiù sconosciuta ai giovani, visto che ormai della guerra del Vietnam a scuola non si parla più. Ma decenni fa, per i giovani che animarono i grandi movimenti contro la guerra, il leader del Vietnam era una figura leggendaria al pari di Che Guevara, l’uomo che aveva guidato la lotta per l’indipendenza del popolo vietnamita, contro i colonialisti francesi contro i giapponesi e contro l’aggressione americana. Poco noto è un altro aspetto della vita di Ho Chi Minh, preso in considerazione molto più raramente ma altrettanto interessante, …

Read More »

Le Consulte degli studenti per il 75esimo anniversario della Liberazione

resietsnza

È da poco passato il 25 aprile e, nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, molti giovani hanno scelto di ricordare, nei modi consentiti, gli ideali della Lotta partigiana che 75 anni fa sconfisse il nazifascismo. In occasione dell’anniversario della Liberazione, si sono espresse diverse Consulte provinciali degli studenti in tutta Italia. Presidenti, vicepresidenti o anche rappresentanti di scuole, in larga maggioranza militanti del Fronte della Gioventù Comunista, hanno promosso comunicati e video-messaggi inerenti al 25 aprile facendosi promotori degli ideali della lotta partigiana tra gli studenti delle proprie città. «Con il nostro comunicato vogliamo ribadire la grande attualità dell’impegno di …

Read More »

Prospettive e direzioni. Gramsci e la cultura

gramsci

di Francesco Raveggi La formazione politica di un giovane comunista non è mai cosa semplice. Chiunque di noi che si sia interessato ad andare oltre una prima – ovviamente sempre apprezzabile, ma sempre migliorabile – conoscenza del socialismo, specialmente ad una giovane età, sa bene che ci sono autori più facili di altri, sia per lo stile di scrittura che per l’argomento trattato. Esistono, ovviamente, delle scuole di formazione adibite proprio a fornire un’adeguata preparazione. Quello che qui ci interessa è, però, il tassello della crescita singola, la lettura individuale dei testi – che deve naturalmente avere alle spalle un …

Read More »

Studio, prigionia e bande partigiane. Storia di Severino Spaccatrosi, un comunista dei Castelli Romani

partigiani-img017

di Emiliano Tessitore e Luca Pia Severino Spaccatrosi è stato un militante comunista nonché tra i principali punti di riferimento per la resistenza antifascista nella zona dei Castelli Romani. Entra nel Partito Comunista d’Italia ad Albano Laziale nel pieno della promulgazione delle leggi fascistissime, motivato proprio dalla voglia di combattere il regime, che in quegli anni continuava ad affermare la propria vocazione repressiva e nemica delle classi popolari. Sin da subito, divulgando le proprie idee tra gli elementi della classe operaia, si rende conto della necessità e dell’importanza di una formazione politica e culturale ai fini della costruzione di un’organizzazione …

Read More »

La Resistenza operaia nelle fabbriche

1943-sciopero-per-pace-e-pane

di Jacopo Pascale I primi atti importanti di Resistenza nelle grandi fabbriche del Nord avvengono ancor prima della firma dell’armistizio dell’8 Settembre 1943. A Torino il 5 Marzo gli scioperi iniziarono tra gli operai di Mirafiori e alla Fiat Grandi Motori, fino ad estendersi all’intera Fiat ed ad altre aziende torinesi, arrivando a coinvolgere 100mila operai, dei quali 50mila solo alla Fiat. A Milano gli scioperi iniziarono il 23 Marzo e durarono per cinque giorni, scioperarono gli operai della Ercole Marelli, della Borletti e della Pirelli. Determinante fu il contributo degli operai iscritti al Partito Comunista, i quali anche se …

Read More »

Per una preparazione ideologica di massa

antonio-gramsci

di Antonio Gramsci* Da quale bisogno specifico della classe operaia e del suo partito, il Partito comunista, è sorta l’iniziativa della scuola per corrispondenza, che finalmente comincia ad attuarsi, con la pubblicazione della presente dispensa? Da quasi cinque anni il movimento operaio rivoluzionario italiano è piombato in una situazione di illegalità o di semilegalità. La libertà di stampa, il diritto di riunione, di associazione, di propaganda sono praticamente soppressi. La formazione dei quadri dirigenti del proletariato non può quindi più avvenire per le vie e coi metodi che erano tradizionali in Italia fino al 1921. Gli elementi operai più attivi …

Read More »

Porta San Paolo e l’inizio della Resistenza

Combattimenti a Porta San Paolo

di Ivan Bellucci e Daniele Agostini Il contesto del 25 aprile di quest’anno Il 25 Aprile di quest’anno ricorre il 75° anniversario della Liberazione del popolo italiano dalle forze d’occupazione nazi-fasciste. Un anniversario che purtroppo si è svolto a casa a differenza degli altri anni, ma in cui in ogni caso non sono mancate le polemiche da parte di qualche esponente della destra, che ha cercato di sfruttare il clima creato dalla pandemia globale per provare a contendere al governo la propaganda dell’unità nazionale per gli interessi dei capitalisti. Secondo il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, che non ha …

Read More »